Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
 
West Coast di Agostino Laudani
il blog sulla Sicilia Occidentale


Giu
26
2009

Poveri Comuni ma consulenti ricchi


Le casse degli enti locali siciliani languono, ma c’è sempre qualcosa per gli “amici degli amici”, personaggi che gravitano intorno al mondo della politica e molto spesso vengono pagati dalle amministrazioni per progetti di dubbia utilità o addirittura irrealizzati.

I numeri, resi noti dal sito internet del ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione, parlano di poco meno di 4 milioni di euro in Sicilia nei soli dodici mesi del 2008. Soltanto i consulenti e collaboratori esterni del Comune di Palermo, hanno riscosso una cifra superiore al milione di euro.

Se la somma sembra spropositata, bisogna comunque ricordare che al peggio non c’è mai fine. I 3,8 milioni di euro, infatti, riguardano soltanto i nove Capoluoghi (tra l’altro escludendo Messina, che non ha trasmesso i dati al Ministero retto da Renato Brunetta).

Immaginate i numeri che possono venir fuori – ce ne occuperemo certamente sulle pagine del QdS – analizzando nel dettaglio le cifre relative a tutti gli altri centri siciliani…

A questo punto viene spontaneo chiedersi: e per i servizi, che cosa resta?


comments powered by Disqus