Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Rifiuti: bruciano speciali, otto titolari di aziende agricole denunciati nel Ragusano

La Polizia Provinciale di Ragusa ha denunciato all'autorità giudiziaria otto persone e ne ha diffidate 34 accusate di aver dato fuoco a rifiuti speciali.
 
Per individuare i responsabili il Nucleo Ambientale della Polizia Provinciale di Ragusa ha predisposto verifiche su tutta la fascia costiera iblea da Acate a Ispica.
 
I numerosi controlli hanno permesso di identificare e denunciare per smaltimento non autorizzato di rifiuti speciali tramite incenerimento otto titolari di aziende agricole di contrada Cicardo e Finocchiaro a Ragusa, di contrada Sughero, Baccanese e Menta nel comune di Santa Croce Camerina e di contrada Valseca, Niscescia e Dirillo a Vittoria.
 
Gli otto denunciati sono stati sorpresi a bruciare all'interno dei loro fondi ingenti masse di rifiuti vegetali, a volte misti a rottami plastici e contenitori di fitofarmaci.
Altri 34 titolari di aziende agricole invece sono stati diffidati ed entro novanta giorni dovranno smaltire i rifiuti trovati nelle loro aziende.
 
 
11 luglio 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università