Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Scuole: sindaco Messina, verifiche antisismiche, aperte il 50% e il resto nei prossimi giorni

"Sono state aperte regolarmente le scuole oggi a Messina: è il 50% delle strutture, il resto lo sarà nei prossimi giorni perché l'inizio è stato diluito nel tempo per permettere sopralluoghi, interventi e valutazioni soprattutto antisismiche".
 
Lo ha detto il sindaco di Messina, Cateno De Luca, sull'avvio delle lezioni in città dopo una sua ordinanza di chiusura dei plessi scolastici che non hanno il certificato sulla vulnerabilità sismica e sulle normative antincendio.
 
"Abbiamo dato più tempo - ha spiegato - alle scuole potenzialmente a rischio per trovare soluzioni adeguate che tutelino la sicurezza di studenti e insegnanti".
 
"I disagi in alcuni plessi - ha sottolineato il sindaco - rimarranno a causa dei doppi turni e per le condizioni pietose di alcuni ambienti e per questo formuliamo le nostre istituzionali scuse. Attendiamo i risultati delle verifiche di vulnerabilità sismica dal dipartimento regionale di protezione civile".
 
"I Governi regionale e nazionale - ha osservato De Luca - hanno preso atto della nostra battaglia e assegneranno i fondi ai Comuni per la messa in sicurezza delle scuole senza gli inutili bandi che servivano solo a far perdere altro tempo. Nella legge milleproroghe su cui è stata posta la fiducia da parte del governo sono contenute le proroghe da noi richieste per le sanzioni previste a carico dei dirigenti e sindaci per il mancato adeguamento dei plessi scolastici".
12 settembre 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università