Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Giustizia: banca Sant'Angelo anticiperà agli avvocati le parcelle non pagate dalla Pubblica amministrazione

La Banca Sant'Angelo concederà anticipazioni agli avvocati che vantano crediti nei confronti dell'amministrazione giudiziaria per difese d'ufficio, patrocini, incarichi di amministratori giudiziari e curatele fallimentari.
 
Lo prevede una convenzione tra l'istituto di credito e l'Ordine degli avvocati di Palermo.
 
Il caso nasce dai forti ritardi nella liquidazione delle parcelle.
 
L'arretrato accumulato nel distretto della corte d'appello di Palermo ammonterebbe ad alcune decine di milioni di euro.
 
La convenzione tra la banca e l'Ordine degli avvocati prevede che i legali possano ottenere subito un anticipo sulle fatture fino al 75% dell'importo liquidato, per una durata fino a 18 mesi prorogabili di altri sei.
 
La banca e l'Ordine, inoltre, hanno concordato agevolazioni su linee di credito, utili allo sviluppo degli studi legali.
 
08 novembre 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università