Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Incidenti: operaio muore mentre lavora su un traliccio a Corleone

Un operaio, Francesco Paolo Agrusa, di 26 anni, originario di Balestrate, è morto in un incidente sul lavoro a Corleone.
 
Il giovane stava eseguendo dei lavori su un traliccio insieme ai colleghi della ditta Cargo, azienda che esegue interventi per conto dell'Enel, quando è stato colpito al capo da una grossa pinza. Lo strumento di lavoro ha bucato il casco e ha provocato una ferita alla testa che non ha lasciato scampo all'operaio.
 
Per il segretario generale della Cgil di Palermo Enzo Campo "il tema della sicurezza in genere, e in particolare nel modo degli appalti, va affrontato in maniera seria e strutturale".
 
"I committenti - ha aggiunto - hanno il dovere di controllare ed estendere i medesimi standard di sicurezza regolati da normative interne anche alle ditte appaltatrici" Anche la Camera del lavoro di Corleone si stringe alla famiglia del giovane lavoratore morto oggi".
 
"Quanto accaduto - ha affermato il segretario della Cgil di Corleone Cosimo Lo Sciuto - lascia la comunità di Corleone nel dolore. Non possiamo continuare a contare i morti, senza gridare a gran forza che il tema della sicurezza deve essere di fondamentale importanza per tutti".
 
09 febbraio 2019
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università