Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia ´┐Ż su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Palermo, oggi il Consiglio sul Decreto Sicurezza

Palermo, oggi il Consiglio sul Decreto Sicurezza Rinviato a stamattina per l'assenza, ieri, del dirigente dell'area servizi al cittadino Maurizio Pedicone. Orlando, "Firmer├▓ io i documenti dell'Ufficio Anagrafe sui permessi di soggiorno ai migranti"



Rinviata a stamattina alle 11 la seduta del Consiglio comunale di Palermo dedicata all'esame del cosiddetto Decreto Sicurezza voluto dal capo della Lega Nord Matteo Salvini dopo che il sindaco Leoluca Orlando ha disposto che gli uffici comunali continuino a rilasciare ai richiedenti asilo i certificati anagrafici.
 
Ieri, a seguito della lettera di tre dipendenti che chiedevano delucidazioni su come procedere, il sindaco Orlando aveva confermato che "a tutela dei dipendenti comunali dell'Ufficio anagrafe" sarà lui a sottoscrivere i documenti di iscrizione anagrafica legati a permessi di soggiorno per protezione umanitaria".
 
Avendo appreso dall'Assessore alle politiche di cittadinanza che già una pratica di questa tipologia è in fase istruttoria da alcuni giorni, il Sindaco ha affermato di sperare "che l'iter si concluda quanto prima".
 
Per ovvii motivi di tutela della privacy, si legge in una nota diffusa dall'ufficio stampa del Comune, non saranno diffusi dati di alcun tipo relativi alla pratica in corso, né ad altre analoghe il cui iter istruttorio dovesse essere avviato nei prossimi giorni.
 
Sempre ieri, Igor Gelarda, capo del neonato gruppo della Lega Nord nel Comune di Palermo, parlato di "strampalata trovata" e di "contorni oscuri di una questione che sta spostando l'attenzione dell'opinione pubblica rispetto ai reali, drammatici problemi della città", chiedendo le dimissioni del Sindaco.
 
 

Articolo pubblicato il 10 gennaio 2019 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐