Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia



Presidio per liberare Turi Vaccaro

Davanti al carcere di Gela alcune decine di persone protestano contro l'arresto dell'attivista, condannato per danneggiamenti



Un presidio stabile davanti al carcere di Gela, dove da ieri alcune decine di No Muos si sono riuniti per chiedere la liberazione di Turi Vaccaro, 65 anni, uno dei leader del movimento.
 
Vaccaro, arrestato domenica pomeriggio dalla Digos al termine di un lungo inseguimento nei boschi di Niscemi, Vaccaro deve scontare undici mesi di reclusione per danneggiamenti commessi a Niscemi durante le proteste contro la realizzazione delle antenne satellitari di comunicazione militari statunitensi (Mobile User Objective System) nella base di contrada Ulmo, che si trova all'interno della riserva naturale della Sughereta.
 
La condanna riguarda un episodio di danneggiamento commesso da Vaccaro nel dicembre del 2014 quando, utilizzando un varco aperto nella recinzione esterna, entrò nella base militare della Marina statunitense e con un grosso masso distrusse alcune apparecchiature elettroniche.
 
Nel novembre del 2015 Vaccaro si arrampicò sulle parabole prendendole a martellate e provocando un danno stimato in quasi un milione di dollari.
 
Gli attivisti No Muos vogliono creare un presidio permanente davanti al carcere per sollecitare la scarcerazione di Vaccaro.
 
"Turi ci ha sempre mostrato - dicono gli attivisti - fin dove un movimento di lotta popolare poteva spingersi, ed è per questo motivo che un gentile anziano pacifista che gira scalzo è considerato tanto pericoloso dalle istituzioni di tutto il mondo. Turi è stato sempre in prima fila a dare il suo esemplare e radicale esempio nelle lotte contro le guerre, la militarizzazione e le devastazioni ambientali dalle lotte di Comiso fino a oggi".

Articolo pubblicato il 09 agosto 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐