Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Oggi la Giornata italiana dei Balneari

Mobilitazione promossa dal Sib-Confcommercio per affrontare la Bolkestein, direttiva europea che ha portato "grande incertezza"



Oggi Giornata di mobilitazione nazionale dei balneari, promossa dal sindacato Sib-Confcommercio, che associa diecimila dei circa trentamila concessionari di spiaggia.
 
Manifesti, iniziative e confronti sono in programma un po' ovunque sulle coste italiane.
 
Sotto accusa, si legge sul sito Sib, la "grande incertezza" portata in Italia del recepimento della direttiva europea Bolkestein: "Dopo otto anni in cui lo Stato italiano avrebbe dovuto riformare la materia, nulla è stato fatto tranne una proroga delle concessioni che scade il 31.12.2020".
 
E' quindi "urgente" una iniziativa legislativa, ma in Parlamento "ci sono segnali contrastanti: da un lato si inserisce nel programma di Governo la contrarietà alla Bolkestein dall'altro vengono bocciate tutte le proposte emendative in tal senso. Pur continuando ad avere fiducia nei confronti di coloro che ci assicurano di voler evitare che le nostre aziende finiscano all'asta, riteniamo che dobbiamo continuare ad essere vigili, attenti e impegnati".
 
La Giornata punta così a "sensibilizzare", ma "non è e non deve essere una manifestazione contro né a favore del Governo".
 
Per Simone Battistoni, presidente del Sib Emilia-Romagna, "le ultime dichiarazioni del ministro Gian Marco Centinaio sulla costituzione, a settembre, di un gruppo di lavoro, ci fanno ben sperare".
 
 

Articolo pubblicato il 25 agosto 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus