Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Comiso, Ryanair sospende i voli per Roma

Per due mesi. Cappello, l'ad di Soaco, società di gestione dello scalo ibleo, "Non è un disimpegno". E parla di problemi gestionali della compagnia. Ma la situazione economica dell'aeroporto è critica



Sospesi per due mesi i collegamenti aerei tra Comiso e Roma.
 
Ryanair non coprirà la tratta dall'1 settembre al 27 ottobre.
 
Dal 28, poi, i voli riprenderanno per Roma Ciampino e non più Fiumicino.
 
"La decisione di Ryanair - ha detto Giorgio Cappello, amministratore delegato di Soaco, la società di gestione dello scalo ibleo - è stata assunta già qualche tempo fa e non rappresenta un disimpegno da Comiso. È dovuto ai problemi tecnici e gestionali di Ryanair che, negli ultimi mesi, hanno portato la compagnia irlandese a chiudere altre rotte".
 
"La sospensione - ha spiegato Cappello - aggrava, però, la situazione economica dello scalo comisano: dal febbraio dello scorso anno le risorse finanziarie sono finite e abbiamo chiesto ai soci di provvedere. Il management di Soaco, ha fatto tutta la sua parte, ma non ha mezzi per operare".
 
"Il 12 luglio 2017 - ha aggiunto - abbiamo prodotto un piano industriale che l'assemblea dei soci ha approvato, con una richiesta finanziaria di 7 milioni di euro. A oggi, nelle casse della società non è arrivato un euro".
 
Il 25 luglio scorso la Soaco ha chiesto l'autorizzazione per dare in affitto la gestione della struttura.

Articolo pubblicato il 27 agosto 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus