Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app



Due siciliani tra i piccoli cantanti

Un palermitano e uno sciclitano gareggeranno nella sessantunesima edizione della manifestazione canora che andrà in onda dall'Antoniano dal dieci novembre per quattro sabati su Rai Uno



Ci sono anche due siciliani tra i sedici piccoli protagonisti, provenienti da undici regioni italiane, che interpreteranno le dodici canzoni in gara al prossimo Zecchino d'Oro.
 
Sono Alessandro Lorefice, di Scicli, nell'Ibleo, che ha dieci anni, e Davide Matteucci, palermitano, che ne ha nove.
 
La sessantunesima edizione della manifestazione canora andrà in onda dall'Antoniano dal dieci novembre per quattro sabati su Rai Uno e sarà seguito da uno speciale in prima serata il sette dicembre condotto da Carlo Conti.
 
Le selezioni nazionali hanno toccato da febbraio ad agosto oltre trenta piazze italiane.
 
Gli altri piccoli cantanti sono: Mia Bondì, 5 anni, di Roma; Gregorio Cattaneo Della Volta, 9 anni, di Genova; Elena Ciocoi, 10 anni, di Marghera (Venezia); Victoria Cosentino, 6 anni, di Sant'Andrea (Catanzaro); Alina Angela Cossu, 9 anni, di Sassari; Angelica Gobbo, 7 anni, di Este (Padova); Giulia Murrai, 9 anni, di Cabiate (Como); Alyssia Palombo, 8 anni, di Assisi (Perugia); Mario Antonio Pascale, 5 anni, di Potenza; Lorenzo Pennacchio, 5 anni, di Giugliano in Campania (Napoli); Letizia Pisu, 8 anni, di Sinnai (Cagliari); Isabel Tangerini, 8 anni, di Reno Centese (Ferrara); Maksym Zhukoskyy, 6 anni, di Cerveteri (Roma); Simone Zichi, 10 anni, di Orani (Nuoro).
 
Con i sedici solisti della 61/a edizione sale a 1.018 il numero di bambini che hanno partecipato come interpreti dalla prima edizione dello Zecchino d'Oro, dal 1959 ad oggi.

Articolo pubblicato il 01 settembre 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐