Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app



Trecento per il meeting Anpas

Si svolgerà a Enna dal sei al nove settembre. L'Associazione nazionale pubbliche assistenze siciliane coinvolgerà i volontari attraverso attività formative, convegni e incontri con la cittadinanza. Il presidente Colaleo, "Confronto sui migranti"



Sono previsti più di trecento volontari provenienti da tutta la Sicilia per il meeting dell'Associazione nazionale pubbliche assistenze siciliane (Anpas) dal titolo "Per la costruzione di una società più giusta e solidale", che si terrà a Enna dal sei al nove settembre.
 
L'Anpas Sicilia rappresenta 36 associazioni nell'Isola, con sette sezioni, 3.033 volontari e 7.101 soci sostenitori.
 
L'evento vedrà la presenza dei dirigenti nazionali di Anpas, la più grande associazione di volontariato, in Italia con più di 980 pubbliche assistenze, e coinvolgerà i volontari attraverso attività formative, convegni e momenti di incontro con la cittadinanza.
 
La manifestazione prenderà il via venerdì sette settembre con l'apertura al pubblico delle tende, montate per l'occasione nel centro storico di Enna con posto medico avanzato, tensostruttura con cucina d'emergenza, tenda nbcr (nuclei formati per i rischi nucleari - biologici - chimici e radiologici).
 
"Saranno - ha detto il presidente Anpas Sicilia Lorenzo Colaleo - tre giorni di incontro dei volontari. Un modo per confrontarsi su temi come l'integrazione dei migranti che sta molto a cuore alle pubbliche assistenze siciliane che da anni ne rivendicano i diritti e chiedono che non venga mai lesa la loro dignità. Lo abbiamo riguardo alla vicenda della nave Aquarius, lo abbiamo ribadito per la Diciotti. Non è una questione politica ma di umanità e lo abbiamo dimostrato lo scorso anno con il progetto 'Insieme a te' che ha formato e fatto diventare volontari più di trenta migranti".
 
"Sarà proprio questo - ha aggiunto - il tema, 'Comunicare per integrare: il ruolo delle pubbliche assistenze', di un incontro in programma sabato sera alle 20.30 nel teatro comunale con la giornalista del Tg2 Simonetta Guidotti, il direttore del Corriere della Sera Mario Sensini e lo sceneggiatore Salvatore De Mola, Sul palco anche i volontari che si sono occupati dell'accoglienza dei migranti ai porti".
 
La manifestazione si concluderà domenica con un confronto sulla riforma del terzo settore.
 

Articolo pubblicato il 04 settembre 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus