Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

"Ragazzi pronti per il mondo del lavoro" - VIDEO

di Desirée Miranda

Lo afferma Francesco Ficicchia, preside dell'Istituto superiore De Felice-Olivetti di Catania, che ha quasi ottocento studenti. "Concluso il Piano di studi hanno preparazione teorica e un certo grado di pratica"



CATANIA - Sono tra i 750 e gli 800 gli studenti dell’istituto De Felice Giuffrida - Adriano Olivetti di Catania divisi in due corsi di studio in due plessi diversi: lo storico palazzo di piazza Roma, la sede centrale e amministrativa, ospita l’indirizzo tecnico economico, mentre in via Del Bosco c’è la sezione commerciale.
 
“Finito il piano di studi hanno la preparazione teorica per immettersi nel mondo del lavoro e un certo grado di pratica”, afferma il preside Francesco Ficicchia.
 
 
Gli studenti del De Felice-Olivetti si spostano per lo più con gli autobus di linea, grazie al fatto che entrambi i plessi sono in posizioni ben servite.
 
Non ci sono progetti di mobilità alternativa e quelli avviati in passato dal Comune sono falliti per questioni burocratico-amministrative non legate all’istituto.
 
Non male la situazione dell’istituto dal punto di vista della sicurezza.
 
L’edificio di piazza Roma risale al 1929 e anche se le leggi antisismiche sono postume, fino ad oggi ha resistito senza problemi alle sollecitazioni.
 
Dal 2009 poi, è stato anche dotato della scala antincendio che agevola le simulazioni di uscita in caso di emergenza. La struttura di via del Bosco, invece, è stata progettata una trentina di anni fa quindi rientra nei criteri normativi.
 
“Davanti al sisma, comunque, non possiamo mai dire: stiamo tranquilli”, afferma il preside.
 
Per quanto riguarda la captazione di fondi europei la scuola non ha personale specializzato, ma sono tutti coinvolti nella partecipazione ai bandi pubblicizzati da parte dell’autorità di gestione ministeriale del Pon.
 
Per collegarsi al sito dell'Istituto clicca qui

Articolo pubblicato il 08 novembre 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus