Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds

Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
Direttore Carlo Alberto Tregua



Nuovi strumenti per la gestione alberghiera
di Giacomo Glaviano

Per rilanciare il settore del turismo bisogna puntare su un’ospitalità di qualità e guardare alle nuove frontiere tecnologiche. Prenotazioni online e siti internet come vetrina per far conoscere il prodotto Sicilia nel mondo

Tags: Turismo, Alberghi, Antonio Mangia



PALERMO – Da marzo a luglio prossimi si terranno a Palermo e Catania degli incontri settimanali per migliorare la professionalità degli addetti all’industria dell’ospitalità.
Sono dieci i seminari in programma mirati a  suggerire le tecniche di come gestire il pricing, vendere on-line, accedere ai finanziamenti, ridurre i costi con l’outsorcing, entrare in nuovi mercati. Questi alcuni degli argomenti che verranno trattati da esperti del settore  nel corso dei seminari promossi da Errequadro per i professionisti dell’ospitalità che vogliono incrementare il proprio fatturato e controllare i costi di gestione.

Gli appuntamenti sono in calendario dal 19 marzo al 24 luglio, il venerdì a Catania dalle ore 14,00 alle 19,00, e il sabato a Palermo dalle ore 9,00 alle 14,00. Nella circostanza saranno presenti anche special guest di aziende nazionali ed internazionali per dare testimonianza alle aziende partecipanti   nell’applicazione di nuove tecniche e strumenti innovativi nella gestione alberghiera. In questi appuntamenti si parlerà di: Pricing Alberghiero: le tecniche efficaci; Web Revenue e vendita on line: aumentare gli ospiti in un click; Investire nel turismo. Le offerte di finanziamento: parametri e procedure per accedere; Costi di gestione: Strategie per il controllo del payroll. Da costi fissi a variabili  attraverso l’outsourcing; Creatività ed innovazione nel Packaging per la promozione turistica alberghiera; Sostenibilità e contenimento del costo delle  utenze. Tecniche ed impianti per risparmiare e rispettare l’ambiente; Food&Beverage: il breakfast perfetto. Ottimizzazione della ristorazione nell’albergo; Mercati esteri e mercati emergenti: strategie per la selezione. Dal contatto al contratto con i network esteri; Strategie di cessione dell’attività alberghiera: affitto - management - vendita; Front Office: Primo contatto e fidelizzazione; Un ruolo chiave nella gestione: governanti con passione.

Grande attenzione da riservare alla scelta del software gestionale, un prodotto altamente funzionale e pratico per risparmiare, una maggiore flessibilità della spesa di gestione. Per ridurre i costi di gestione, invece, è necessario scegliere personale capace di fare migliorare la gestione per raggiungere maggiori livelli di produttività, migliorare la qualità delle performance attraverso uno staff affidabile ed un piano di formazione professionale. Internet è il mezzo di comunicazione del futuro che permette l’interazione con gli utenti. è una vetrina aperta 24 ore al giorno dove milioni di utenti cercano informazioni online prima di acquistare prodotti e servizi. Un sito di qualità è sinonimo di azienda al passo con i tempi che comunica affidabilità e professionalità. è un mezzo per farsi conoscere e per aumentare il proprio bacino d’utenza. Con un sito ben strutturato si vende in Italia e all’estero! Al fine di rendere il soggiorno piacevole e confortevole l’albergo deve offrire servizi ricreativi in relazione alla sua localizzazione, alla tipologia e alle esigenze della clientela. Il personale impiegato per le attività ricreative deve essere cortese, professionale ed in numero sufficiente in relazione alle attività offerte.
 

 
Antonio Mangia, intensifica la commercializzazione per la Sicilia
 
PALERMO - Aeroviaggi intensifica le azioni di commercializzazione con le agenzie di viaggio di tutta Italia guardando sempre alla Sicilia e alla Sardegna. Il presidente della società Antonio Mangia ha iniziato il 2010 puntando sul mercato italiano e francese, tradizionali bacini per le due isole in cui l’operatore palermitano gestisce direttamente le sue strutture alberghiere. “Sicuramente non sarà un anno facile - spiega Mangia - ma stiamo intensificando le azioni di commercializzazione per confermare i risultati del 2009 in cui abbiamo registrato un incremento di presenze del 4% rispetto al 2008. Inoltre, le stime per la chiusura dell’esercizio 2009 prevedono una crescita di 8,7 milioni di euro, +19,4% rispetto ai 7,3 milioni di euro del 2008”. Sciaccamare ha aperto i battenti del complesso alberghiero-termale di Cala Regina il 29 gennaio scorso, con un attenzione verso il turismo della terza età. Alicudi, Lipari e Torre del Barone partiranno invece dal 9 aprile con l’avvio della stagione tradizionale. Il catalogo di quest’anno, che presenta le due destinazioni, ha registrato una tiratura di 500 mila copie. Nel corso del 2010 sono previsti incontri mirati in diverse città italiane come Milano, Como, Verona e Venezia.

Articolo pubblicato il 27 febbraio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

RSS© 2001 Ediservice S.r.l. - P.I. 01153210875 - Tutti i diritti riservati / Coordinamento e aggiornamento Blu Media / Realizzazione Francesco Grasso / Grafica Neri & Dodè / Hosting Impronte digitali