Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
Tribunali ed aste
Esecuzione immobiliare n. 387/2015 R.G.E. - Cod. 8522

Tribunale di Siracusa - Ruolo 387/2015
Giudice - Curatore Avv. Angelo Ripoli

Data asta: 27 ottobre 2017 ore 12:00
Luogo: Siracusa, Corso Timoleonte n. 115

Importo: € 35.870,00 - Rialzo minimo: € 1.800,00
L'avv. ANGELO RIPOLI, con studio in Siracusa nel Corso Timoleonte n. 115, delegato ex art. 591-bis c.p.c, avvisa che, presso l'indicato studio, il giorno 27 ottobre 2017 ore 12.00, si procederà alla vendita senza incanto, del seguente immobile: lotto unico “Villetta sita in Siracusa, C.da Rigiliffi - Strada Benalì n. 42, con annesso terreno di pertinenza, il tutto occupante una superficie di mq. 1239 circa, censita nel N.C.E.U. del Comune di Siracusa al foglio 89, part.lla 243 , categ. A/7, consistenza 5 vani catastali”;
• prezzo base d'asta € 35.870,00,
• valore minimo dell'offerta a pena di inefficacia ex art. 571 c.p.c. € 26.902,50,
• minima offerta in aumento in caso di gara € 1.800,00.

Le condizioni generali della villetta sono pessime e, sotto il profilo urbanistico, come si evince dalla CTU a pag. 11-12, il compendio pignorato è stato edificato negli anni '80 e realizzato in assenza di regolare concessione edilizia. Il dante causa del debitore ha presentato domanda di concessione edilizia in sanatoria, mediante modello 47/85 A-R in data 13/10/1986, per la quale ha versato interamente l'oblazione e gli oneri concessori dovuti. Successivamente alla presentazione della domanda di concessione edilizia, vennero eseguite alcune modifiche ( pag. 6 della relazione) rispetto il progetto originario, che costituiscono un abusivismo edilizio non sanabile. Pertanto, come evidenziato dal CTU a pag. 13-14-15, per regolarizzare la pratica in sanatoria ed ottenere la concessione edilizia in sanatoria occorre provvedere sia al ripristino dello stato dei luoghi ( meglio descritti a pag. 14 della relazione), sia all'esecuzione di altre opere ( meglio descritte a pag. 14-15 della relazione), per un ammontare complessivo di € 7.360,00.
L'immobile è privo del certificato di abitabilità, che potrà essere richiesto e rilasciato al termine dell'iter per il rilascio della concessione edilizia in sanatoria, il cui costo complessivo ammonta ad € 1.770,00.

Pertanto, il totale dei costi necessari per il rilascio della concessione edilizia in sanatoria e rilascio del certificato di abitabilità ammontano ad € 9.130,00, e restano a carico dell'aggiudicatario, essendo stati già decurtati dal prezzo di stima.
La predetta unità immobiliare è venduta a corpo e nello stato di fatto e diritto in cui si trova, così come identificata, valutata e descritta nella consulenza tecnica agli atti della procedura, con ogni eventuale servitù attiva e passiva.

Inoltre, si dichiara che TAPE è stata redatta dallo stesso CTU sulla base del progetto originario, procedura definita in data 27/04/2016, codice identificativo n. 2-2016-dD. Alla data del sopralluogo per le operazioni peritali, l'immobile è occupato da terzi, in virtù di preliminare di vendita sottoscritto in data 25/10/2007, non trascritto e pertanto non opponibile alla procedura, e sono in corso le relative operazioni di immissione nel possesso Le offerte di acquisto, redatte in conformità alla legge ed all'avviso integrale, dovranno essere depositate presso lo studio del professionista, entro le ore 18.00 del giorno precedente la vendita, unitamente al documento di identità e codice fiscale, nonché una cauzione del 10% e deposito spese del 20% del prezzo proposto, mediante assegni bancari circolari, non trasferibili, intestati all'aw. Angelo Ripoli.

Si avvisa che sono poste a carico dell'aggiudicatario la metà del compenso relativo alla fase di trasferimento della proprietà, nonché le relative spese generali e le spese effettivamente sostenute per l'esecuzione delle formalità di registrazione, trascrizione e voltura catastale. L'immobile verrà venduto libero da iscrizioni ipotecarie, pignoramenti ed altre trascrizioni pregiudizievoli.

L'aggiudicatario, dedotta la cauzione, dovrà versare il saldo prezzo, nel termine perentorio di giorni 120, a pena di decadenza, mediante versamento diretto all'istituto bancario procedente, in applicazione della normativa sul credito fondiario del D.Lgs 385/1993. Al presente avviso verrà data pubblicità, nelle forme di legge e come disposto nell'ordinanza di delega, mediante pubblicazione per una sola volta e per estratto sul Quotidiano di Sicilia, nonché sui siti internet (ove sono pubblicati l'avviso d'asta integrale, l'ordinanza di delega, la relazione tecnica d'ufficio) www.astegiudiziarie.it e www.asteannunci.it. e tramite il sistema "Aste Click" su casa.it, idealista.it e bakeka.it. Ulteriori informazioni presso lo studio del professionista, che potrà essere contattato telefonicamente al numero 0931-65112.

Siracusa, 03 luglio 2017
Il professionista delegato: Avv. Angelo Ripoli

Data di pubblicazione: 12 luglio 2017
Ricerca

Tipologie di asta
Appartamento
Commerciale
Deposito
Fabbricato
Fabbricato + Terreno
Fondo rustico
Garage
Industriale
Laboratorio
Locale
Terreno
Villa

´╗┐