Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

 
Palluniblog di I. Vasari e P. Penna
il blog sullo sport siciliano


Ago
12
2011
Aggiornamento flash per il calciomercato di Catania e Palermo prima del ponte ferragostano, che coinvolgerà anche la chiusura del Palazzo del calcio.

Calciomercato del Catania

Arriva David Suazo alla corte di Montella. L'attaccante honduregno è il colpaccio di Lo Monaco dopo un calciomercato del Catania fino a questo punto poco brillante. L'ex Cagliari, Inter e Benfica è reduce da due stagioni non certo esaltanti a causa degli infortuni, ma è atteso nella casacca rossazzurra per il riscatto alle pendici dell'Etna. Suazo andrà a formare un'inedita coppia di attacco con l'altro neo-acquisto Lanzafame (ex di Palermo e Juventus); mentre sembra più lontano il futuro di Maxi Lopez, in procinto ad accasarsi alla Fiorentina.

Calciomercato del Palermo

Il calciomercato del Palermo è talmente caotico che non vorremmo essere nel ds Sean Sogliano. Dopo una campagna acquisti in stile-Udinese (molti volti semisconosciuti dal quale trarre la carta vincente), è il tempo di sfoltire la rosa, anche se ad andarsene finora sono i pezzi pregiati beniamini dei tifosi, che iniziano seriamente a brontolare. Al di là di operazioni marginali (i due fratelli minori dei nuovi parigini Pastore e Sirigu, sono stati a loro volta tolti dalla rosa Primavera), a tenere banco sono le possibili uscite di Bovo e Bacinovic, per il primo ci sono Atalanta e Fiorentina in prima fila, con i viola avvantaggiati.
Per il secondo, che non rientrerebbe nei piani di Pioli, vengono valutate anche opzioni estere, sebbene lo sloveno sia stato una delle più belle sorprese del Palermo della stagione scorsa.
In porta intanto rimane il buco lasciato da Sirigu, con l'affaire-Sorrentino che stenta a decollare realmente.
 
I.V.
Ago
08
2011
Il calciomercato di Palermo e Catania entra nel vivo, anche se c'è da dire, per quanto riguarda le cessioni eccellenti. I pochi movimenti in entrata sono tutt'al più scommesse sudamericane (il solito calciomercato del Catania) o con soluzioni esotiche (Israele e forse Svizzera per il calciomercato del Palermo).

Calciomercato del Catania

Silvestre saluta le pendici dell'Etna e va via dai cugini rosaneri. L'italo-argentino cercato anche dalle grandi ha scelto di rimanere in una dimensione a lui più congeniale prima di provare il grande salto in un top club. E per Montella si tratta di un colpo non da poco, dopo l'addio di Barrientos (torna al Saint-Etienne). L'ad Lo Monaco, sotterrata (momentaneamente?) l'ascia di guerra nei confronti del presidente Pulvirenti, continua la sua opera di mercato, conducendo i consueti sondaggi in Sudamerica alla scoperta di qualche giovane talento. Far rimanere a Catania il tesoretto di esperienza dell'ad è per il momento il miglior acquisto, se si riscurà a lavorare con calma, sicuramente uno dei nomi sconosciuti a più si rivelerà essere la carta vincente di un team rodato e con discerete potenzialità per la salvezza già con questo organico.

Calciomercato del Palermo

Pastore e Sirigu via. Entrambi alla corte di Leonardo al Paris Saint Germain. Dalla Sicilia alla capitale francese, il passo del portiere scoperto da Zenga e del più giovane talento della serie A è stato breve. Probabilmente ha perso l'intero campionato italiano, ma qua di sceicchi non ce ne sono, e Zamparini ha realizzato il maggiore affare di quest'estate (43 milioni per Pastore) attualmente.
In entrata si segnala Silvestre dal Catania mentre pure Bovo e Bacinovic potrebbero andare via, i tifosi temono che la squadra sia smantellata.
I.V.