Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

 
Norma di Donna Nina
il blog sulla cucina siciliana


Feb
15
2011
Occorrente:
4 mele
150 gr  farina 00
50  gr frumina
125 burro
200 zucchero
3 uova
succo di limone
1 bicchiere di latte
1 fialetta aroma di rum
1 bustina di lievito (io utilizzo  Pane degli Angeli)
1 bustina di vanillina.
 
Preparazione:
Sbucciate le mele, tagliate a fettine e mettete in una terrina, aggiungete un cucchiaio di zucchero il succo del limone e l'aroma di rum. Nel frattempo iniziate a lavorare lo zucchero con il burro (che avete tolto dal frigo un'ora prima), aggiungete le uova e la vanillina. Cominciate ad aggiungere a poco a poco la farina con la frumina sino ad assorbimento, aggiungere man mano il latte. Alla fine aggiungete all'impasto il lievito. Prendete una tortiera, imburratela e ricopritela con un velo di farina (quella in eccesso eliminatela) sistemate le fettine di mele, le rimanenti aggiungetele all'impasto. Infornate a  forno caldo a 150° gradi,
sfornate ed una volta che si raffredda spolverizzate con lo zucchero a velo.
 
Per addolcire le serate invernali!
Feb
09
2011
Le olivette di S.Agata sono una delizia per il palato. A casa mia si preparavano in onore della "santuzza", che si festeggia il 5 febbraio.
 
Occorrente:
200 gr di mandorle in polvere
200 gr di zucchero
1 cucchiaino raso di colorante verde
essenza di limone
 
Preparazione:
Mettere su un piano di marmo le mandorle ridotte in polvere e lo zucchero, aggiungere a poco a poco dell’acqua tiepida fino ad arrivare a formare un soffice impasto, aggiungere l'essenza di limone e quella di rum. Aggiungere dopo il colorante. Dall’impasto prelevare delle piccole quantità e lavorarle con le mani fino a formare delle olivette. Rotolare le olivette verdi nello zucchero e proseguire fino a quando il composto sarà terminato. Laciare asciugare per qualche ora. Trascorso il tempo saranno pronte per essere mangiate.
Feb
01
2011
La nonna non amava il pesce, ma lo preparava con amore. Il risultato era invidiabile. Ecco una delle sue ricette: Filetti di pesce spatola con uvetta e pinoli.

Occorrente:
1/2 Kg filetti di pesce spatola
farina
olio d'oliva
una grossa cipolla
20 gr. circa di pinoli
25 gr. di uvetta
prezzemolo
aceto e zucchero

Preparazione: infarinate i filetti di pesce, salate e papate. Friggete in olio d'oliva bollente. Mettete da parte in un piatto caldo. Nel frattempo tuffate l'uvetta e i pinoli in una ciotola con dell'acqua tiepida. Affettate a velo la cipolla, fatele appassire, aggiungete un pizzico di sale. Quando è ben appassita, aggiungete i filetti di pesce fritti, l'uvetta e i pinoli (sgocciolati ed asciugati), mezzo bicchiere d'acqua con aceto e zucchero. Regolate nuovamente di sale, lasciate sul fuoco altri dieci minuti. Spegnete e spolverate con del prezzemolo....e buon appetito!!!!