Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Ironside di Angela Carrubba


Nov
29
2012
Crocetta sembra proprio distratto. Dovrebbe guardare bene i curricula delle persone, prima di nominarle assessori.
Anzi, farebbe meglio a farsi consegnare la fedina penale. Soprattutto dopo aver  scoperto che la mafia è dentro la Regione.
Cosa vuol dire? Certo non che sono mafiosi alcuni dirigenti regionali, o no?
 
Crocetta fai i nomi e cognomi e denuncia i mafiosi. Un presidente non ha bisogno di Addiopizzo, basta che abbia il coraggio di denunciare alla magistratura.
 
Crocetta forse dimentica che le associazioni antimafia sono nate per difendere i sindaci di piccoli comuni. Il Presidente di una grande regione puó denunciare come qualunque cittadino vessato dalla mafia.
Nov
27
2012
 Crocetta si è detto orgoglioso di aver composto un governo con molte donne. Ma già qualcuno canta "la donna è mobile qual piuma al vento". E già una degli assessori donne si è dimessa.
 
Non si sa perché, forse si è spaventata del gran lavoro che attende tutti. Non ci sembra un caso che fosse stata nominata assessore all'Economia. Povera Crista, si sarà messa le mani nei capelli!
 
Al suo posto è stato nominato un uomo. Ma non ci sono donne economiste? 
Nov
25
2012
Il presidente della Regione siciliana Crocetta ha completato la Giunta. Le donne plaudono perchè sette assessori sono di sesso femminile, cosa mai avvenuta in passato.
Ma prima di festeggiare, occorrerebbe sapere se le donne nominate abbiano un po' di competenza sulle materie sulle quali dovranno sovrintendere. Altrimenti sarebbe come aver nominato i burocrati degli assessorati, i quali certo si muovono bene nei meandri amministrativi.
 
Non basta essere onesti.  Bisogna essere capaci e preparati!
Nov
20
2012
Ma sull'albero della cuccagna Crocetta non ha ancora raggiunto il premio. Nonostante le infuocate dichiarazioni sul voler rivoluzionare il metodo amministrativo. della Regione, ancora nel suo governo il Presidente ha nominato solo quattro assessori.
E tra i quattro non c'è il più importante, l'Assessore al Bilancio.
Si avvicina la scadenza dei venti giorni dalla vittoria elettorale entro i quali il Presidente aveva dichiarato di voler presentare il Bilancio 2013 , ma ancora ...
 
Non  sarà che venti giorni (come era facile prevedere) erano un desiderio folle del tutto privo di gambe per camminare? 
 
E il Presidente lo  sa che ogni giorno che passa gli interessi sugli scellerati mutui della Sicilia la portano verso il baratro?
Nov
13
2012
"Il Bilancio regionale 2013 sarà pronto in venti giorni".
Con questa dichiarazione il presidente della Regione, Crocetta, vuole impegnarsi con i siciliani in una missione impossibile per una ragione: venti giorni servono solo per scriverlo, ipotizzando che a farlo siano la gran parte dei dipendenti della Ragioneria regionale. A meno che Crocetta non intenda presentare il Bilancio predisposto dal suo predecessore, ma in tal caso in che cosa consisterebbero le novità?
In secondo luogo, non occorre un po' di prudenza prima di parlare di soldi? Nel Bilancio regionale devono comparire le scelte di investimento e di spesa, cioè il futuro della politica regionale. Crocetta ha già chiaro in mente cosa vuol fare? E come fa a preparare il Bilancio 2013 se ancora non ha nominato l'assessore al ramo?
 
Riflettere prima di parlare può essere utile, non crede signor presidente?
Nov
09
2012
 Per sapere quanto è affidabile il nuovo Presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, abbiamo parlato con un cittadino di Gela, città della quale è stato sindaco.
In questi giorni, infatti, tutti aspettano con ansia la Giunta del nuovo governo regionale, che dovrebbe rispecchiare la volontà di cambia mento di coloro che hanno votato Crocetta. Allora è naturale chiedersi quale sia stato il comportamento di Crocetta-sindaco per sapere cosa attendersi da Crocetta-presidente. Rìuscirà, come ha detto subito dopo lo spoglio dei voti, a cambiare tutto?
Riuscirà a "cancellare" (sic) le società regionali, fonte di sprechi e clientelismi?
 
Riuscirà a nominare hicome assessori delle persone capaci di risanare il Bilancio e di far crescere il Pil siciliano? 
Riuscirà a salvare la sua "giacchetta" da tutti quelli che la "tirano" per ottenere incarichi?
 
Una giornalista di Gela ci ha detto che l'unica cosa veramente importante fatta da Crocetta-sindaco è stata quella di ottenere che il Polo petrolchimico utilizzasse l'acqua dissalata al posto di quella potabile...  ma per l'acqua potabile che  continua ad arrivare per poche ore al giorno Crocetta-sindaco non ha fatto nulla...
Nov
05
2012
 Il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha cominciato a far sentire la sua voce.
Infatti, nonostante adesso ci sia il nuovo Presidente, i vecchi politici cercano di continuare ad esercitare il POTERE.
Lombardo ha voluto nominare il commissario della Provincia di Catania; gli ex assessori continuano allegramente a firmare delibere di spesa.
 
Per questo motivo Rosario Crocetta ha preso carta e penna ed ha scritto a Lombardo ponendo un deciso
ALTOLÀ. Se no, potrebbero partire una serie di annullamenti soprattutto per le spese che vanno in direzione contraria ai programmi espressi prima delle elezioni.
 
Vuoi vedere che finalmente c'è qualcuno che mantiene le promesse?

Articoli recenti Gli ultimi commenti Archivio
« novembre 2012 »
lunmarmergiovensabdom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930