Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
Voci dai Palazzi di Lucia Russo
il blog sull'Assemblea regionale siciliana, il governo e la pubblica amministrazione


Set
19
2012
A sentire parlare i candidati a presidente della Regione ci si rende conto del forte scollamento tra la realtà e quello che c'è dentro le loro menti, ovvero il nulla. Non hanno idea su quali sono i problemi della Sicilia e dunque non propongono nemmeno le soluzioni.
 
I candidati perdono tempo in comunicati stampa per spiegare o giustificare questa o quella candidatura, questo o quel passaggio da un partito a un altro, ma il lavoro, il prodotto interno lordo, il taglio degli sprechi per loro sono solo frasi fatte. Come fare non hanno idea.
 
Oggi, all'indomani del primo dibattito televisivo ieri su Antenna Sicilia questo mio commento è sulla bocca di tutti. La fetta degli astensionisti aumenterà.
Set
18
2012
"Il Fatto Quotidiano" copia il "Quotidiano di Sicilia". Deve essere stato semplice e rapido per Michele De Gennaro scrivere il suo articolo sabato 15 settembre, senza nemmeno citare la fonte: appena un copia e incolla.
Venerdì 14 settembre sul "Quotidiano di Sicilia" è uscita la nostra inchiesta “L’Ars che chiude è costata 707 mln di euro”, a cura di Lucia Russo e Raffaella Pessina, con ampia apertura in prima pagina e servizio completo a pagina 7. Il giorno dopo, sfogliando le pagine de “Il Fatto Quotidiano”, abbiamo letto un articolo sui bilanci dell’Ars, a firma di Michele De Gennaro (giornalista professionista) che giunge alle nostre stesse conclusioni dimostrando, oltre ad averci letto attentamente, anche una sapiente arte del copia e incolla.
Al Fatto Quotidiano, soprattutto al suo direttore Antonio Padellaro, chiediamo che se vogliono scrivere articoli con i dati che sono stati elaborati dalla nostra redazione, gentilmente citino il "Quotidiano di Sicilia" come fonte, rispettando quello che la deontologia professionale richiede da sempre. Buon lavoro!