Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
 
Isola Telematica di Benedetto Motisi
il blog sull'ICT e il Web siciliano


Mar
28
2011
Chi segue Isola Telematica da un po' di tempo probabilmente è interessato, o si è appassionato nel frattanto (sarebbe motivo di orgoglio!) ai temi dell'ICT, dell'Open Source e in generale del Web in Sicilia. Il tono è sempre stato divulgativo, "entry level" per permettere anche a chi subisce il digital divide, i, non per colpa sua, di poter masticare le tematiche 2.0.
 
Ci si accorge però che la Sicilia non ha bisogno di "evangelist" o presunti tali in campo di Internet. Le menti, le idee, ci sono. Ne ho conosciute non poche grazie proprio al blog e chissà quante ancora intrecceranno il cammino in queste righe. Insomma, nonostante l'immobilismo generale e generalizzato, eppur si muove qualcosa.
 
Le istituzioni dovrebbero incoraggiare le "spedizioni" nella frontiera del futuro di questi pionieri, dato che in campo italiano (e siciliano in particolare) il Web è ancora come le distese dell'Ovest americano: ricche di opportunità. Incoraggiare, attenzione, e non incanalare.
 
Per una volta, si vogliano fare guidare da chi queste strade le batte come corridore dei boschi, e ha solo bisogno di un carro con le provviste (do you know venture capital?). Ma non a fondo perduto: le menti siciliane 2.0 sapranno ricompensare come prodi cercatori d'oro.
 
Mar
22
2011
Il Linux Meeting di Palermo si svolgerà il 26 e 27 marzo prossimi e tratterà l'applicazione del software libero nelle P.A., nella didattica e nel networking.
 
Il recente aggiornamento del CAD (Codice dell'Amministrazione Digitale) ha infatti rilanciato il tema dell'informatizzazione dei servizi, che in Sicilia, e in altre regioni d'Italia, potrebbe (e dovrebbe) coincidere con l'utilizzo di software Open Source come soluzioni IT ottimali.
 
Il Linux Meeting di Palermo si propone proprio di divulgare il FOSS (Free and Open Source Software) nella Pubblica Amministrazione, una soluzione estremamente performante oltre che vantaggiosa.
 
Sarà proprio nella mattinata di sabato 26 che si affronterà la questione, con dei talk alla presenza di cariche istituzionali che avranno modo di incontrare la comunità Open Source palermitana che proporrà soluzioni anche sula Sicurezza delle Informazioni e della gestione dei Servizi informatici. Nel pomeriggio invece, spazio al FOSS e alla didattica, i talk introdurranno il tema del "pinguino" in ambito formativo. 
 
Domenica 27 si aprirà la giornata con una Lan Party che metterà alla prova anche i gamers più smaliziati. Nel pomeriggio la sessione di networking vedrà i tecnici fare la parte del leone.
 
Il Linux Meeting di Palermo è un evento gratuito e aperto a tutti, organizzato dall'associazione Sputnix, il Linux User Group del capoluogo siciliano.