Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
 
Isola Telematica di Benedetto Motisi
il blog sull'ICT e il Web siciliano


Giu
27
2011
Non smetterò mai di asserirlo, nonostante gli appelli possano cadere nel vuoto: in Sicilia c'è bisogno di Web e mentalità 2.0. Più che nelle altre Regioni.
 
Winston Churchill usava dire "un ottimista vede una possibilità dietro una difficoltà, un pessimista vede una difficoltà dietro una possibilità". Si tratta di una delle mie citazioni preferite, di un uomo (inglese) che ha salvato la propria patria attraverso questa visione. Qui non si ha la pretesa di fare altrettanto né di "salvare" il web marketing in Sicilia o anche chissà cos'altro.
 
Si cerca soltanto uno spunto di riflessione, per cui parliamoci chiaramente: di SEO, SEM, PPC e affini quanti giovani siciliani o vecchi operatori commerciali ne hanno sentito parlare negli uffici palermitani o catanesi?
 
Forse è giunta l'ora di sviluppare un mercato, che è ancora in fase embrionale, che vede poche coraggiose web agency dover mostrare "l'opportunità dietro la difficoltà" che sia culturale, o di digital divide.
 
Ad ogni modo, non ci si può permettere, ancora una volta di vedere "la difficoltà dietro l'opportunità". Il treno del Web è più che superveloce e perderlo sarebbe davvero come sbagliare un rigore al 90°.
Giu
20
2011
Provenendo da questo settore, e per il solito giro di consulenze, contatti e networking mi è capitato di fare una ricerca sui consulenti di web marketing in Sicilia. Al di là degli arrangiati dell'ultima ora della SEO in Sicilia, mi pare di capire che il settore del marketing online nell'Isola non è ancora sviluppato come in altre regioni.
 
Eppure, il settore turistico ne avrebbe bisogno come non mai. Ho avuto modo, sempre per il solito giro di cui sopra, di confrontarmi con esperti SEM non in Sicilia, ma dell'area romagnola.. beh, c'è un business online di promozione, ottimizzazione, social media mica male. Anzi.
Certo, a detta di questi colleghi, anche lì la situazione è stagnante ma.. nell'Isola la situazione è embrionale a dir poco.
 
Ovviamente c'è qualche agency ben strutturata e che cerca di fare web marketing in Sicilia di un certo livello, e spero di essere smentito se affermo che anche in questo caso c'è un digital divide, rispetto al resto d'Italia, non indifferente, ed è un peccato perché si tratta di un settore che potrebbe portare davvero lavoro ai giovani con un filo di cultura imprenditoriale e voglia di 2.0.
 
Non è il posto pubblico (anzi, si lavora quanto quattro vite da Fantozzi, se mi è concessa la battuta), ma proprio un mercato SEO e SEM in Sicilia così agli inizi potrebbe ospitare molti più addetti, e innescare una concorrenza sana per far accrescere la qualità, e la visibilità, di molti piccoli business ancora mal sfruttati.
 
E' un'analisi in cui vi ritrovate? Web markettari siciliani, fatevi avanti, sono curioso di sentire le vostre storie.
 
Fare networking così mica male no ;)