Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

 
Bios kai ethos di Margherita Montalto
il blog sulla bioetica


Tag Bambini

Apr
16
2012
Parliamo come i bambini che ritengono che tutto sia assoluto, il “no” espresso è un linguaggio che abbiamo appreso e non cambiamo, e ce lo portiamo dietro perché non c’è in noi evoluzione, siamo intrappolati in noi stessi.
I bambini dicono sempre no. Da piccoli si diceva: non ti lascerò mai. Invece crescendo, per motivi di studio, lavoro, affetti abbiamo dovuto abdicare al mai. Abbiamo dovuto ricrederci sul Mai. Scegliere tali percorsi non evolve l’uomo, anzi lo incastra in se stesso, lo annichilisce. Stabilire al qui e ora Mai per sempre, per il domani, non ammettendo repliche è sbagliato. Il mai deciso oggi, non può avere valore anche per domani, perché domani la vita propone altro e pertanto il mai di oggi decade.
[continua]