Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Le vostre denunce

Autore:Gianni Marchisciana - www.gelacontro.it
Email:giannimarchisciana@gelacontro.it 
Categoria:Territorio
Destinatario:Sindaco di Gela
Oggetto:Fare l'Assessore è una cosa seria! 

A Gela si parla di rimpasto in giunta e adesso tutti sono "in lista" per un assessorato, come se fosse un'altra competizione elettorale. In Italia chi arriva secondo, e in genere chi perde, viene premiato con un incarico qualsiasi. Ed è così che un candidato NON ELETTO come premio avrà in regalo? il posto da consigliere comunale, o di un assessorato! Com'è possibile? Semplice: con il sistema dello scorrimento delle liste! ALLA FACCIA DELLE CAPACITA' PROFESSIONALI! Gli elettori eleggono i consiglieri comunali, e NON GLI ASSESSORI! Qui a Gela chi ha una famiglia numerosa diventa non solo consigliere comunale ma anche e sopratutto amministratore di città! Questa vergogna si perpetua sempre e la nostra città ne è l'esempio più lampante. I nostri assessori sono stati scelti dal nostro sindaco e dalla casta dei partiti non per capacità o competenza, ma solo per i criteri di cui sopra! Amministrare è un ruolo che richiede capacità e indipendenza economica per non essere ricattabili!
Denuncia inviata il 09 maggio 2008