Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Le vostre denunce

Autore:Hulot Distribuzione
Email:hulotdistribution@gmail.com 
Categoria:Territorio
Destinatario:Sindaco Piedimonte Etneo
Oggetto:Cani avvelenati 

siamo un'associazione culturale fiorentina, e siamo giunti a conoscenza di un fatto che vorremmo segnalare. Si tratta dei cani randagi avvelenati nella zona di Piedimonte Etneo in provincia di Catania. Comunicato A Piedimonte Etneo in provincia di Catania curare e dare da mangiare a cani e gatti randagi e' "reato". Siamo un gruppo di amici amanti degli animali che fa quel che puo' per non far morire di stenti cani e gatti nel territorio di alcuni paesi Etnei. Non avendo un posto dove tenerli, il cibo e l'acqua li lasciamo nelle zone da loro frequentate. In una zona di Piedimonte Etneo - CT, tra le sterpaglie di terrreni abbandonati alcuni cani vivono ormai da generazioni. Fino a qualche anno fa, tra cuccioli e cani adulti erano 25, adesso sono rimasti 3 adulti + 2 cucciolate (di cunon sappiamo il numero preciso) una delle quali senza piu' la madre che oggi (03/06/2008) abbiamo trovato morta avvelenata.
Denuncia inviata il 15 giugno 2008

´╗┐