Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Le vostre denunce

Autore:Carla Terrasi
Email:avvcarlaterrasi@yahoo.it 
Categoria:Sanità
Destinatario:quotidiano di sicilia
Oggetto:Degrado e carenza ingiene nella città dei templi 

Salve vi scrivo perché mi serve il vostro intervento.
Abito ad Agrigento, al quadrivio Spinasanta, in Via Matteo Cimarra.
La situazione di questa via è diventata invivibile. Per questo con
tutti gli abitanti della via in questione, ci stiamo attivando per
fare un esposto in Procura affinché ciascuno si assuma le proprie
responsabilità.
Tuttavia ci terrei a far conoscere la situazione a tutti i cittadini
affinché si rendano conto del degrado in cui versiamo, oramai da anni.
Proprio sulla strada in cui insiste il mio palazzo, sta crollando il
manto stradale, con la possibilità che crolli anche la mia palazzina.
La situazione a livello igienico sanitario è terribile, una zecca dal
mio corpo l'ho estratta io ed una dal mio cane...Così è andata anche
per molti dei cani che, con i propri padroni, passeggiano lungo questa
via.
La nostra incolumità, è messa seriamente in pericolo.
La situazione è arricchita da gruppi di ragazzi che la notte,
considerata la situazione di degrado, corrono con le macchine e
schiamazzano sino a notte fonda. Abbiamo chiamato più volte le forze
dell'ordine e allertato chi di dovere affinché facessero più
controlli, ma è chiaro che, vista la situazione di abbandono, questa
zona è punto di ritrovo di ogni genere di persona che non si scoraggia
a causa del silenzio e del mancato controllo della via.
Ci sono delle costruzioni e degli spazi che appartengo a dei privati
che sono completamente abbandonate. Una di essa è crollata un anno fa,
e adesso rappresenta un posto in cui possono fare davvero di tutto.
Naturalmente ai proprietari non importa tenere bene e custodire le
loro proprietà, perché i topi e tutto il resto ce lo godiamo noi. Pur
sapendo che, è un reato non custodire a dovere la cosa in proprietà
privata.
C'è una ringhiera che costeggia il marciapiedi, percorso da milioni di
ragazzini, dato che qui ci sono molte scuole, ormai completamente
distrutta e, ovviamente pericolosissima, perché qualcuno prima o poi
cadrà dall'altro lato.
Ancora.. subito sotto questa ringhiera, a ridosso della scuola media,
quindi, c'è praticamente una discarica a cielo aperto, perché ,
naturalmente, mancando la ringhiera, è facile buttarci di tutto!
Ancora... il marciapiedi non esiste più , alberi enormi mai potati a
rischio delle nostre automobili e di chiunque passa da là.
Zecche, pulci, immondizia...ho denunciato tante volte questa
situazione.. ma tutto è fermo. Pertanto con alcuni ragazzi del
quartiere avevamo pensato di iniziare a pulire da soli... perché pure
mettere i piedi a terra ci fa schifo.
Per favore fate un giro da queste parti, siamo disponibili al
confronto, purchè le cosi cambino.
Intanto noi ci stiamo organizzando per la denuncia… non si può più
vivere, dormire e restare a guardare, noi qui ci abitiamo e paghiamo
le tasseÂ… immondizia e tutto, certo non si doveva arrivare sino a
questo punto di abbandono.
Grazie
Carla Terrasi
Denuncia inviata il 19 maggio 2013