Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Lettere al QdS
Autore:luca balzi
Email:balu1993@libero.it 
Oggetto:il novellame di montalbano 

La reazione del mondo dell'informazione sulle "rimostranze"del
Commissario Europeo alla pesca, Maria Damanaki circa le preferenze
del Commissario Montalbano per il novellame di pesce è stata quella di
buttare la cosa sul ridicolo, in difesa dell'amato personaggio di
Camilleri.

Amo moltissimo l'opera dello scrittore siciliano e il suo personaggio
principale ma credo sinceramente che la signora Commissario avesse
ragione. Personaggi come Montalbano, grazie alla loro popolarità, sono
in grado di orientare i modelli di comportamento degli spettatori; nel suo
caso verso un modello virtuso, di uomo di legge, con i suoi peccatucci
ma nel complesso "tutto di un pezzo". E un uomo così, oggi , non può
non assumere atteggiamenti virtusi anche come consumatore,
rifiutando "tradizioni" che ormai, in tempi di collasso delle popolazioni
ittiche, risultano improponibili.

Forse se il Commissario si fosse mangiato un filetto di tartaruga di mare
o di delfino avremmo avuto meno unanimità, ma la gravità dei problemi
del mare merita comunque molta attenzione.

Luca Balzi
lettera inviata il 23 marzo 2012