Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Lettere al QdS
Autore:Redazione Qds
Email:redazione@quotidianodisicilia.it 
Oggetto:Risposta a Franco Scaltrito 

Gentilissimo lettore

se leggesse in modo continuativo il "Quotidiano di Sicilia" sicuramente non avrebbe scritto questa lettera. La invitiamo a leggere l'inchiesta "11 mila addetti prestati allo Stato" di martedi 28/8/2012, dove in particolare il "Quotidiano di Sicilia" ha evidenziato che lì dove il Governo regionale potrebbe giustificare il
personale in più con il fatto che è destinato a funzioni che nelle altre regioni sono svolte dal personale statale, lì casca l’asino.
Perché basterebbero appena 4 mila addetti, in base al modello Lombardia, ma ce ne sono quasi 11 mila, con stipendi dei regionali, di un terzo più alti dei ministeriali. E, come se ciò non bastasse, in effetti, a dirla tutta, in Sicilia ci serviamo per funzioni dello Stato, precisamente nei Beni culturali, per Infrastrutture e mobilità (Genio civile, Motorizzazione e Appalti) e Corpo forestale, anche di 862 ministeriali. Applicare il modello Lombardia farebbe molto risparmiare, perché con il doppio di abitanti, per le stesse funzioni in Lombardia sono impiegati 4.040 addetti, di cui 2.786 sono pagati dallo Stato, 740 dalla Regione 740 e 514 da altri enti.
Tutte le inchieste del QdS riportano dati da fonti ufficiali.
Da leggere anche l'inchiesta "Regione, 13.820 dipendenti in più" (7/9/2012) che dimostra il numero totale di dipendenti in più rispetto al necessario che ha la Sicilia considerando sia le funzioni regionali sia le funzioni statali per le quali sono impiegati, solo in Sicilia, dei dipendenti regionali.
Sugli sprechi di denaro per il personale regionale ci sono ancora altre cause: i contratti da privilegiati. A tal proposito invitiamo a leggere anche le inchieste "Dirigenti Regione, i più cari d'Italia" del 12/12/2013; "Sanità siciliana, 3.000 dirigenti in più" del 29/11/2012; "225 milioni ai dirigenti senza risultati" del 17/5/2014; "Personale sanità spreco 1,4 mld" del 20/11/2014.
Può bastare? O pensa ancora che i nostri titoli sono solo per vendere più copie?
lettera inviata il 21 gennaio 2015