Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Lettere al QdS
Autore:giovanni piazza
Email:unpodigio@yahoo.it 
Oggetto:Lettera a un nopontista ormai sdato (3)  

La verità, caro nopontista ormai sdato, è che ovunque sia nato un ponte, il progresso gli è sempre corso appresso, a titillarne progetti e speranze. Ma tu, che non titilli ormai più, non riesci a concepire che una negazione.
"Questo ponte non s'ha da fare!"
Continuando così, con quell'antico spago che legava le valigie di cartone dei tuoi figli, a inchiodare a una condanna le speranze degli ormai nipoti e pronipoti.
Ci vuole il coraggio di idee coraggiose, dice Antonio.
Ma, caro nopontista ormai sdato, se è vero che il coraggio, chi non ce l'ha, non se lo può dare, vorrà dire che il coraggio ce lo metteremo noi.
Noi, quelli che il ponte sì.
Perché un ponte è per sempre
Cià.

Quelli che il ponte? sì.
(da uno sbùmmico di Antonio Vita)

Ci vuole il coraggio d'idee coraggiose si faccia quel ponte che inseguono i sogni di zagare arance, di fior di cotogni di conche e di Vespri e piuttanto calor.

Ci vuole il coraggio d'idee coraggiose che faccia da treggia alle eterne speranze che renda giustizia ad antiche sembianze d'atavica gloria, di fulgido onor.

Ci vuole il coraggio d'idee coraggiose si faccia quel ponte e si chiuda la scia, disfatta d'Italia, la gran camurrìa che il vil savojardo nascose nel cor.

Ci vuole il coraggio d'idee coraggiose che renda ai suoi martiri onore e memoria perché verità si rapprenda alla storia perché dai ricordi germoglino fior.

Ci vuole il coraggio d'idee coraggiose che terga gli errori e cancelli le strine che Scilla e Cariddi si abbraccino infine congiunti d'incanto e consunti d'amor.

Ci vuole il coraggio d'idee coraggiose
che splendido avversi il trombetta Caronte siponte siponte siponte siponte che torni la vita, rinasca il vigor.
(giovanni piazza)
lettera inviata il 28 ottobre 2015