Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Caso Maniaci, parlano gli avvocati: "Non emergono elementi di reato"

PALERMO – Tornerà a dire la sua nella giornata di oggi Pino Maniaci. Il giornalista pubblicista direttore di Tele Jato, indagato per estorsione dalla Procura di Palermo, finora ha preferito tacere, ma per lui hanno comunque parlato gli avvocati. “Non emergono – ha affermato il legale Bartolomeo Parrino, che difende Maniaci insieme ad Antonio Ingroia - elementi di reato nell’ordinanza che ci è stata notificata. Ci sono atteggiamenti magari deplorevoli, ma non reati. Per questo motivo siamo sicuri di poter smontare la tesi della Procura e dimostrare la totale liceità dei comportamenti di Pino Maniaci”.
Quest’ultimo oggi sarà interrogato dal gup e dai pm e subito dopo incontrerà i giornalisti. “Maniaci – ha aggiunto Parrino - ha questo modo di fare poco formale, molto nazionalpopolare. Questo non significa commettere dei reati. Invece la Procura, mercoledì in conferenza stampa, non solo lo ha messo alla gogna ma ha già emesso pure una sentenza. Vedremo come andranno le cose e tireremo i conti alla fine”.
06 maggio 2016
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università