Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

In occasione della Giornata mondiale dell'acqua gli Enti locali in campo contro gli sprechi

ROMA - In occasione della Giornata mondiale dell’acqua che si celebra oggi, l’Ong ambientalista Green cross lancia le “Olimpiadi dell’acqua” e chiama a raccolta atleti e appassionati per la sesta edizione della campagna per il risparmio idrico “Salva la goccia”.
 
L’obiettivo dell’iniziativa - a cui hanno aderito il Coni, il Centro sportivo italiano e la rete nazionale dei Comuni virtuosi - è combattere gli sprechi anche attraverso l’informazione, sapendo ad esempio che ogni minuto in più trascorso sotto la doccia consuma dai 6 ai 10 litri d’acqua, e un rubinetto che perde anche solo 30 gocce al minuto comporta uno spreco di 200 litri al mese.
 
Tra le partecipazioni più originali alla campagna c’è quella del Comune di Villar Focchiardo (To), dove dalla nuova casetta dell’acqua partirà la “Walking for water”, una camminata per raccogliere fondi da destinare alla costruzione di pozzi in Kenya.
 
Gli amministratori di Monte San Pietro (BO) hanno fatto tradurre il decalogo per il risparmio idrico di Green Cross in 8 lingue, che hanno poi consegnato agli studenti delle scuole, mentre a Cassina De Pecchi (Mi), la giunta sta sensibilizzando i ragazzi a utilizzare l’acqua del rubinetto, realizzando bottiglie ad hoc con il marchio di “Salva la goccia”.
 
Anche al Sud, dove non mancano crisi idriche, alcuni comuni come Melpignano (Le), Regalbuto (En) e Ferla (Sr) si sono messi in gioco e hanno organizzato incontri, visite guidate e flashmob. 
22 marzo 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università