Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Politico palermitano racconta su Fb di esser stato rapinato da giovane conosciuto in chat

Rapinato in casa da un giovane conosciuto in un sito di incontri. E' accaduto venerdì scorso a Luigi Carollo, esponente della sinistra palermitana, che lo ha raccontato sul suo profilo Facebook.
 
Il racconto dell'esponente politico è un invito a denunciare sempre e comunque e un ringrazimanento alla Squadra Mobile di Palermo dove ha trovato personale molto preparato che mai per una volta lo ha fatto sentire a disagio.
 
"Non voglio parlare del mio shock - scrive Carollo sul suo profilo facebook - né fare ramanzine (inopportune da parte mia) sul sesso con sconosciuti. Voglio parlare, invece, della lunga fase di denuncia presso la Squadra Mobile della Polizia. Ho, ovviamente, scelto di non nascondere le ragioni per le quali conoscevo il rapinatore; e di non nascondere nemmeno il contenuto dei nostri incontri e della nostra conversazione via whatsapp dato che le utenze telefoniche e le foto sarebbero state necessarie per individuarlo".
 
"Durante la deposizione - scrive ancora Carollo - sono stato trattato con grandissima gentilezza, senza alcuna inopportuna morbosità e senza alcun pregiudizio. Tutte le persone che si sono occupate della mia denuncia hanno cercato in ogni modo di mettermi a totale agio con cortesia e persino con battute mai inopportune né fuori luogo; scusandosi con grande garbo ogni volta che mi venivano chiesti particolari intimi".
 
"Ho ritenuto giusto - ha concluso l'esponente politico - condividere pubblicamente il fatto di aver ricevuto solo cortesia e grande attenzione a che non mi sentissi mai a disagio. Per suggerire a chiunque possa trovarsi a vivere un'esperienza simile alla mia di denunciare senza paura di essere trattato in modo irrispettoso"
 
 
07 maggio 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università