Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Occupazione: Girgenti Acque annuncia 85 licenziamenti

Girgenti Acque ha avviato le procedure di licenziamento per 85 dipendenti.
 
La comunicazione è stata inoltrata all'assemblea territoriale idrica, ai sindacati e al centro per l'impiego di Agrigento sabato scorso.
 
La lettera è firmata dal presidente Marco Campione e da Piero Arnone, amministratore unico della società controllata "Hydrotecne".
 
"Non si intravedono misure idonee al contenimento dei costi soprattutto di investimento, se non con il ridimensionamento e la riorganizzazione delle attività affidate alla Hydortecne, con conseguente riduzione di personale, avendo le società adottato ogni possibile iniziativa atta a razionalizzare i costi aziendali", è scritto.
 
Sarà la società partecipata creata nel 2013 per svolgere una serie di servizi a subire i principali danni: su 155 dipendenti ne saranno licenziati 75, mentre saranno 10 gli operatori della Girgenti Acque che potranno subire la stessa sorte su 186 assunti.
 
Il gestore da anni chiude in passivo i bilanci e avrebbe difficoltà a risanare i conti a causa di "inadempienze e/o mancati riconoscimenti di partite economico-finanziarie da parte dell'Ati, che sono tra l'altro oggetto di azioni legali risarcitorie promosse dalla Società e che ancora oggi non hanno avuto riscontro".
 
Previsto un incontro con i sindacati il 21 maggio.
14 maggio 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università