Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Occupazione: Mercatone Uno, sindacati, "A Misterbianco 87 esuberi su 102"

Il punto vendita di Mercato Uno di Misterbianco, nel Catanese, è tra i 13 acquisiti dalla Cosmo Spa, azienda della grande distribuzione tessile. Lo rendono noto i sindacati affermando che "si apre una fase di incertezza e preoccupazione per i 102 lavoratori", perché "dovrebbero essere soltanto 15 i dipendenti che saranno riassorbiti".
 
In una nota congiunta, le segreterie provinciali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Ugl Terziario di Catania, si dicono "profondamente preoccupati e sconcertati da questa aggiudicazione che prevede da parte dell'accordo commerciale tra Ex Mercatone Uno e Cosmo più dell'85% di licenziamenti" e per "la proposta oscena di tagliare 87 lavoratori del punto vendita storico catanese, prevedendo un baratro sociale di enormi proporzioni".
Per i sindacati la proposta "non può diventare definitiva poiché oltre il massacro occupazionale che ne deriverebbe, i pochi prescelti alla continuità subirebbero un taglio significativo all'orario di lavoro e a diritti acquisiti negli anni".
 
Oltre ad aver già proclamato lo stato di agitazione del punto vendita di Misterbianco, i sindacati di categoria catanesi e i 102 tra lavoratrici e lavoratori coinvolti, stanno già valutando le azioni da intraprendere per risolvere la "vertenza nata da un fallimento gestionale ed amministrativo che non può essere pagato dai lavoratori".
25 maggio 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università