Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Scorta Saviano: Di Maio a Salvini, "dichiarazioni nel tempo libero". Di Matteo, segnale di indebolimento

Dopo le parole del ministro dell'Interno leghista Matteo Salvini sulla valutazione riguardo alla scorta a Roberto Saviano, è intervenuto anche l'altro vicepremier, il grillino Luigi Di Maio, liquidando la questione: "ognuno dica quello che vuole ma nel tempo libero".
 
Secondo Di Maio, infatti, occorre che Salvini si concentri "Sulle cose che stanno nel contratto, su cosa faremo per gli italiani".
 
Decisamente meno superficiale la valutazione del pm Nino Di Matteo, secondo il quale "questioni così delicate dovrebbero essere trattate dagli organi competenti".
 
"Chi ricopre cariche istituzionali - ha detto - dovrebbe conoscere bene la mentalità dei mafiosi in modo da evitare che certe dichiarazioni siano interpretate come un segnale di indebolimento".
 
Anche Saviano in persona è intervenuto sulla questione con un video su Facebook in cui ha dato a Salvini del buffone.
 
"Pensi di minacciarmi, di intimidirmi? - ha detto - In questi anni sono stato sotto una pressione enorme, la pressione del clan dei Casalesi, la pressione dei narcos messicani. Ho più paura a vivere così che a morire così. E quindi credi che io possa avere paura di te? Buffone".
22 giugno 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università