Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Migranti: al vertice Ue a Bruxelles Italia sul banco degli imputati

Vertice informale dei sedici leader europei oggi a Bruxelles sulla questione migranti. La Francia è schierata con la Spagna contro l'Italia, dove il governo pentaleghista continua a tenere una linea dura, ostile a entrambe le nazioni.
 
Il gruppo di Visegrad non sarà neppure presente.
 
Tentenna Angela Merkel, che sulla questione dei migranti si gioca il governo.
 
Il premier spagnolo, il socialista Sanchez, che ha consentito all'Aquarius di approdare in territorio spagnolo dopo la chiusura dei porti italiani decisa da Salvini e Toninelli, ha definito "egoista" il governo italiano, non soltanto per la questione migranti ma per il complesso delle politiche anti-europee.
 
Non meno duro è il presidente francese Macron che parla apertamente di "bugie" sull'emergenza migranti italiana e minaccia di chiedere sanzioni contro il governo pentaleghista da parte dell'Europa.
 
Il ministro dell'interno Salvini, che ha iniziato questo braccio di ferro sui migranti, risponde dando a Macron dell'arrogante e chiede che "apra i porti francesi", trascurando il piccolo particolare che, come quelli spagnoli, sono lontanissimi dalle coste africane.
 
24 giugno 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università