Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Usura: indagato ministro Savona, Renzi, "La doppia morale di Di Maio"

Paolo Savona, il ministro per il quale Salvini e Di Maio rischiarono un conflitto istituzionale con il Presidente della Repubblica, risulta ufficialmente indagato a Campobasso, nella sua qualità di ex vertice di Unicredit, in un'inchiesta per usura bancaria.
 
E non si dimetterà.
 
"È un'indagine che già conoscevamo e se noi già conosciamo un'indagine e abbiamo scelto Savona si va avanti", ha detto il vicepremier grillino Luigi Di Maio scordandosi che, all'insediamento del governo "del cambiamento" aveva parlato di
"Una squadra che non ha indagati e condannati, un unicum dal 1994".
 
Matteo Renzi accusa Di Maio di doppia morale ricordando il "giustizialismo vergognoso" dei grillini nei confronti dei ministri dei governi a guida Pd con le richieste di dimissioni per Alfano e la Boschi per fatti meno gravi.
 
Anche Salvini non parla di dimissioni e affida la sua difesa di Savona alla fisiognomica: "Vi sembra uno che ha la faccia da usuraio?".
21 luglio 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università