Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Scontro in Scozia: gravi i genitori del bimbo morto, sgomento a Siracusa

Avevano programmato quella vacanza da tempo. Non era semplice far coincidere le ferie: lui tenente di vascello della Guardia costiera, 46 anni, e lei agente di polizia penitenziaria, 31 anni. E così mercoledì scorso sono partiti per la Scozia. Con loro i piccoli di 4 e 3 anni.
 
Una famiglia distrutta: il bimbo più grande è morto nell'incidente stradale che li ha coinvolti, così come un'altra donna che viaggiava con loro.
 
La mamma e il papà sono in gravi condizioni, mentre il piccolo è rimasto illeso.
 
Giovedì scorso, poco prima della mezzanotte, stavano percorrendo la strada A96, tra Aberdeen e Inverness, nella regione del Moray, a bordo di un pulmino Fiat noleggiato. Con loro anche un'altra coppia di amici. Per cause ancora da accertare il mezzo si è scontrato con un suv che percorreva la carreggiata in senso opposto. L'impatto è stato fatale. I due mezzi sono finiti fuoristrada. Il bambino è morto sul colpo, i genitori sono entrambi ricoverati in terapia intensiva.
 
Per la donna è stato necessario il trasferimento in elisoccorso in una struttura ospedaliera specializzata. Non c'è stato nulla da fare per l'altra donna che si trovava nel pulmino. Deceduti anche gli occupanti dell'altro mezzo, un Nissan X-Trail: un uomo di 63 anni e due donne di 69 e 70 anni, tutti scozzesi. La polizia sta indagando sulle cause del tragico incidente, che ha ridotto i due mezzi in ammassi di lamiere. La Farnesina ha fatto sapere ieri che sta seguendo con la massima attenzione il caso, con il Consolato generale di Edimburgo che sta prestando assistenza.
 
Dall'aeroporto di Catania si sono imbarcati stamane su un volo per la Scozia i familiari della famiglia siracusana. E' probabile che il piccolo di 3 anni potrebbe fare subito rientro in Italia con i nonni. "La tragedia che la scorsa notte ha colpito le famiglie dei nostri concittadini in Scozia, lascia sgomenti", dice il sindaco di Siracusa, Francesco Italia. "Siamo già in contatto con il consolato italiano ad Edimburgo e vicini alla famiglia a cui io, la giunta e la città tutta ci stringiamo in questo tragico momento".
 
29 luglio 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università