Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Monreale: in nero metà dei dipendenti dell'Acquapark, e c'era anche un minorenne, multe salatissime

I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Palermo hanno multato la società che gestisce l'Acquapark di Monreale (Pa) perché su trenta dipendenti, quattordici sono risultati in nero.
 
Tra loro anche un minorenne che sarebbe stato impiegato senza la prevista visita medica preventiva e che lavorava più di quanto previsto dai contratti collettivi.
 
In base alle modifiche introdotte dal Jobs Act la sanzione per ogni lavoratore in nero varia da 1.500 a 9.000 euro se l'impiegato non ha superato i trenta giorni di lavoro effettivo.
 
La multa aumenta fino a 36 mila euro se sono stati superati i sessanta giorni.
 
La società è stata diffidata dal regolarizzare le posizioni dei lavoratori che dovranno essere assunti per almeno tre mesi.
 
14 agosto 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università