Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Dona struttura per disabili ma la Regione lo blocca. Presidente Fondazione, "Difficile fare beneficenza"

Ha deciso di devolvere il suo patrimonio per la realizzazione di una casa per disabili a Pozzallo, nel ragusano.
 
Ma Giovanni Ciurciù, presidente della Fondazione Iolanda e Francesco Ciurciù - Onlus, nata dopo la morte dei suoi due figli, entrambi disabili, non riesce ad avere tutte le autorizzazioni per realizzare il suo progetto per trasformare la vecchia colonia marina, di proprietà della Regione siciliana, in una struttura per disabili e posti di lavoro per 55 persone.
"Dopo quattro anni che giro tutti gli uffici per le autorizzazioni - dice disperato Giovanni Ciurciù - lo Stato non ci permette di farlo. Penso di andare a donare fuori dall'Italia".
 
Dopo un lungo iter burocratico tra autorizzazioni e nulla osta tra Soprintendenza, Genio civile, comune di Pozzallo e Regione Siciliana il progetto non vede la luce perchè non si è proceduto alla firma della convenzione con la Regione Siciliana.
 
"Per sottoscrivere la convenzione mancava solo un documento del Genio Civile - ricorda Ciurciù - ma ancora ad oggi, a distanza di cinque mesi dalla conferenza di servizio, nessun atto conclusivo è stato prodotto. In Sicilia è difficile perfino fare beneficienza".
24 agosto 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università