Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Nomadi: sindaco Palermo, accordo con residenti per accoglienza

 
"Ero certo che avremmo trovato una soluzione per la questione dell'accoglienza dei nomadi in via Felice Emma. L'accordo raggiunto con i residenti è la dimostrazione della forza dell'accoglienza dei palermitani, della capacità di rispettare le persone: i momenti di difficoltà delle scorse settimane ci hanno confermato che siamo una città accogliente e che non ci sono periferie. Conosco l'animo dei palermitani e da un'occasione negativa siamo arrivati ad una soluzione positiva, quando si comincia a rispettare il diverso ecco che questo è il modo migliore per tutelare i propri diritti. Nessuno pensi che eliminiamo un campo rom per spostarlo da un'altra parte".
 
Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando che, assieme all'assessore alla cittadinanza solidale, diritto e dignità dell'abitare, beni comuni e partecipazione Giuseppe Mattina, ha illustrato l'accordo raggiunto per assegnare due appartamenti che stanno all'interno delle ville confiscate alla mafia in via Felice Emma.
 
"Abbiamo già abbattuto 14 baracche e il campo rom va smantellato entro il 31 dicembre, lo ha detto la magistratura - ha affermato Orlando - adesso l'impegno dell'amministrazione comunale è quello di eseguire gli interventi che sono stati convenuti". Sarà un atto di indirizzo della Giunta a ratificare l'accordo sull'assegnazione dei beni e nello stesso accordo sarà prevista l'esecuzione di una serie di opere pubbliche come la condotta dell'acqua, l'illuminazione pubblica e un sistema di videosorveglianza.
 
"L'obiettivo - ha detto il sindaco - è quello di eliminare le periferie, perché Palermo è fatta da quartieri ed è ora anche di di riportare la legalità nei beni confiscati ed è bene che qualcuno che ha ordinato di occupare in via Felice Emma adesso ordini di uscire a chi ha occupato di andare via, perché comunque deve cercarsi un avvocato". Intanto restano 109 rom da sistemare, circa 80 sono i cittadini rom palermitani presenti nella lista dell'emergenza abitativa.
 
05 settembre 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università