Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Diciotti: la Procura chiede al Tribunale dei Ministri di sentire il comandante Kothmeir

C'è anche il comandante della nave Diciotti, il capitano di fregata Massimo Kothmeir, nell'elenco dei testi che la Procura di Palermo chiede al Tribunale dei ministri di sentire nell'inchiesta sul vicepremier Matteo Salvini indagato per sequestro di persona.
 
L'audizione di Kothmeir rientra nel filone di indagine che mira a ricostruire la "catena di comando" e i passaggi attraverso i quali sarebbe stato attuato il blocco dello sbarco dei migranti.
 
I magistrati del Tribunale dei ministri, presieduto da Fabio Pilato, hanno cominciato a esaminare da sabato gli atti trasmessi dalla Procura di Palermo, che li aveva ricevuti da quella di Agrigento. Salvini è l'unico indagato. Il suo capo di gabinetto Matteo Piantedosi era indicato come indagato dal procuratore di Agrigento.
 
Per la Procura di Palermo è invece un teste e come tale potrebbe essere sentito. La lista comprende anche i comandanti delle capitanerie di porto di Porto Empedocle e di Catania, il responsabile dell'ufficio circondariale marittimo di Lampedusa, il capo del Dipartimento delle libertà civili, Gerarda Pantalone, e il suo vice Bruno Corda.
10 settembre 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università