Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Pedara: lite tra anziana e poliziotta animalista che dà da mangiare a cani randagi, il sindaco "bacchetta" chi ne parla sul web

Una poliziotta animalista che dà da mangiare a cani randagi, e un'anziana donna che non gradisce l'operazione fatta davanti la sua casa per motivi di sicurezza personale.
 
Sarebbe questo il movente della lite scoppiata tra le due a Pedara, nel Catanese, al centro di ricostruzioni contrapposte: l'anziana e un consigliere comunale sono andati dai carabinieri a denunciare la giovane che dava da mangiare ai cani randagi per aggressione, mentre quest'ultima è andata in ospedale per farsi medicare delle contusioni, giudicate guaribili in 15 giorni e starebbe valutando le azioni legali da avviare.
 
Sulla vicenda è intervenuto il sindaco di Pedara, Antonio Fallica, con una nota dove premette che "qualsiasi atto di violenza va condannato" e sottolineando di "conoscere personalmente tutti gli attori coinvolti nella vicenda" e di essere "certo che nessuna di esse abbia una naturale inclinazione alla violenza".
 
"Immagino che gran parte delle notizie riportate sino a ora - aggiunge Fallica - siano state aggiunte in maniera incontrollata nel perverso tam tam che circonda la diffusione sul web rischiando di stravolgere la realtà".
 
"L'unico fatto reale e concreto - osserva il sindaco di Pedara - è che c'è una denuncia presentata dalla cittadina e del consigliere comunale intervenuto a chiarire la situazione. Esistono le sedi opportune dove la verità sarà accertata e fino ad allora sarebbe meglio astenersi da commenti che potrebbero solo portare ad ulteriori denunce".
23 novembre 2018
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università