Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Turismo in ripresa ma il Mezzogiorno contribuisce solo al 13% degli introiti

ROMA - Segnali di ripresa per il turismo in Italia, con la conferma della crescita dei flussi extraeuropei. Ma solo quattro regioni (Lazio, Lombardia, Veneto e Toscana), accolgono da sole il 60% della spesa turistica proveniente dall'estero, mentre gli introiti del mezzogiorno contribuiscono per circa il 13%. Sono in sintesi i dati dell'Osservatorio nazionale del Turismo (su base Istat-Bankitalia) illustrati dalla professoressa Mara Manente del Ciset in occasione dello studio sull'andamento del Turismo in Italia, in Europa e nel mondo. Nel 2013 il contributo all'economia nazionale del turismo è stato pari a 96 miliardi di euro, pari al 10% dei consumi finali interni. Gli stranieri hanno contribuito per 33 miliardi di euro, gli italiani per 63. La dinamica del turismo internazionale in Italia è complessivamente positiva sia in termini di arrivi che di entrate: l'Italia nel 2013 si è attestata su una crescita di circa il 3%. Il positivo andamento del Turismo internazionale, prosegue lo studio, trova conferema nei dati della Banca d'Italia che, in continuità con quanto accaduto negli ultimi anni, evidenziano il ruolo di riequilibrio della bilancia turistica dell'Italia, il cui saldo è sempre positivo (il 2013 si e' chiuso a +10,4%).
01 agosto 2014
News
Sicilia 24 ore
Dall'Italia
Il mondo con un click

Ambiente
Cronaca
Cultura
Economia
Giustizia
Lavoro
Politica
Sanità
Sindacati
Società
Sport
Trasporti
Turismo
Università