Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app



11 maggio 2012
Vuoi ridurre i parlamentari dell'Ars da 90 a 50?
I commenti dei lettori

Inviato da DOTT. IGNAZIO da MESSINA il 25/07/2012 19:51
Non esiste solo il problema del "numero" ma anche e sopratutto quello della "qualità". Ma qui i Siciliani devono mettercela tutta per liberarsi dalla paura di perdere i "favori":

Inviato da elio salvati da siracusa il 09/07/2012 07:51
l'ultima del governo regionale: saranno assunti sette persone alla regione sicilia. Già in tutta Italia staranno ridendo di noi. Grazie siciliani, sono convinto che ad ottobre voterete gli stessi noti.

Inviato da Leone Saija da Messina il 26/06/2012 11:01
Anch'io ho votato Si ma, sbagliando! Infatti il problema non è ridurre i parlamentari ma impedire che essi rimangano in carica oltre 2 mandati, ridurre le indennità, eliminare i privilegi,le auto blu

Inviato da Gabriele da Agrigento da Agrigento il 15/06/2012 18:22
Credo che ci sia poco da commentare ma da dire che la Sicilia è in mano a "mostri" chiamati politici Gozilla che come i dinosauri, da anni divorano tutto!!! Ecco perchè bisogna mandarli a casa



Torna al sondaggio
« ottobre 2017 »
lunmarmergiovensabdom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
I sondaggi online di quotidianodisicilia.it non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità. Le percentuali non tengono conto dei valori decimali. In alcuni casi, quindi, la somma può risultare superiore a 100.

AVVERTENZA: I "sondaggi online" non sono "sondaggi rappresentativi" ai sensi delle direttive dell'Autorità garante delle comunicazioni: essi non hanno valore statistico. I risultati che forniscono non hanno, pertanto, la pretesa di rappresentare l'opinione di gruppi di persone. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente, che hanno l'unico scopo di permettere agli utenti che lo desiderano di esprimere la propria personale opinione.