Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
Depuratori
Servizi idrici, reti fognarie, rifiuti l'"insostenibile" gestione in Sicilia
di Rosario Battiato | 25 novembre 2016
L’Istat certifica il fallimento di diverse città: a Palermo e Catania metà dei residenti scollegati dai depuratori. Consolazione: Comune di Enna primo per l’uso di lampadine a led, segue Trapani

Acque sporche, arrivano i soldi. Ora la Sicilia non ha più scuse
di Redazione | 03 febbraio 2014
Ecco 232 milioni di euro che servono per depurare le acque reflue. Si tratta della prima tranche di appalti finanziata dal Cipe per superare la procedura di infrazione avviata dall'Ue per otto province sicule (esclusa solo Enna). A Palermo, Catania e Misterbianco gli interventi più urgenti

Depuratori, condanna confermata
di Rosario Battiato | 21 luglio 2012
La Corte di giustizia dà ragione alla sentenza sulla normativa che regola le acque reflue: Sicilia fuorilegge. La sanzione può arrivare a 700 mila € per ogni giorno di ritardo nell’adeguamento

Depuratori in Sicilia, niente di nuovo sopra le fognature
di Rosario Battiato | 21 dicembre 2010
Il ministro dell’Ambiente risponde al Question time della Camera e conferma il deficit degli impianti. Prestigiacomo: 74 comuni dell’Isola su 178 in Italia e 11 riserve nel mirino dell’Ue

Metà Sicilia scarica senza depurare
di Rosario Battiato | 27 agosto 2010
Ambiente. Il ritardo storico del servizio fondamentale.
Il deferimento. Sono 178 i comuni italiani finiti nel mirino della Commissione europea perché da 10 anni violano la normativa comunitaria sul trattamento delle acque reflue urbane.
Maglia nera. La maggior parte dei comuni che non trattano le acque fognarie è siciliana: 74. Città come Palermo, Catania e Messina scaricano a mare gran parte del contenuto dei reflui senza averli depurati.

La Regione regala le spiagge ai privati
di Rosario Battiato | 24 luglio 2010
Ambiente. Mare “nostrum” a prezzi stracciati.
“Svendita”. I prezzi sulle concessioni demaniali delle spiagge imposti dalla Regione Siciliana appaiono ultra scontati se confrontati con regioni che con molte meno coste guadagnano di più.
Poche eccellenze. Sulle nostre coste i soliti drammi: cemento abusivo, piattaforme petrolifere, scarsa depurazione e servizi scadenti se non assenti. Le eccellenze premiate sono troppo poche.

Catania - Depuratori nellÂ’occhio del ciclone liquami in mare e sanzioni salate
di Melania Tanteri | 05 giugno 2010
La denuncia dell’Adoc e la presa del posizione del Comune, che parla di acqua in perfette condizioni. Impianti del catanese fra mancate realizzazioni e cattivo funzionamento

Messina Nord, periferia dimenticata tra frane e depuratori maleodoranti
di Orazio Ragusa Sturniolo | 29 luglio 2009
L’altra città. Gli abitanti “di serie B” e le istituzioni latitanti.
Il disagio. Intere zone isolate a causa degli smottamenti del terreno: i mesi passano e nessun intervento concreto viene realizzato per uscire dal degrado e ridare ossigeno ai residenti.
La denuncia. Già da diversi anni il consigliere Mario Biancuzzo, della VI circoscrizione, sollecita le istituzioni competenti perchè migliorino la qualità dei servizi pubblici

I 15 temi più trattati
degli ultimi 30 giorni

Sicilia
Catania
Lavoro
Migranti
Diciotti
Salvini
Palermo
Regione Siciliana
Formazione
Rifiuti
Ars
Turismo
Di Maio
Sanità
Scuola

Tutti i temi trattati