Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Camillo Oddo
All’Ars giornata frenetica, seduta sospesa più volte
di Raffaella Pessina | 28 marzo 2012
Dal Pdl presentati entro lunedì pomeriggio ben 750 emendamenti. Il Cobas-Codir protesta contro i contratti nazionali

Ars, l’esercizio provvisorio in Aula per l’approvazione
di Raffaella Pessina | 23 dicembre 2010
Il Governo ha inserito e poi ritirato i finanziamenti per l’informazione. Per la Sanità debito consolidato al 31/12/2010 di 400 mln €

Artigiani siciliani senza risposte, richieste perpetrate da 10 anni
di Michele Giuliano | 08 dicembre 2010
La denuncia della Cna: “Le nostre piattaforme rivendicative sostanzialmente tali e quali da un decennio”. Annosi i ritardi per il pagamento dei contributi per l’abbattimento degli interessi

Palazzo dei Normanni si apre all’informatica
di Raffaella Pessina | 30 novembre 2010
La macchina burocratica dev’essere semplificata
di Raffaella Pessina | 30 novembre 2010
Forum con Camillo Oddo, deputato regionale del Pd e vice presidente dell’Ars

In Sicilia il primo patto tra imprenditori
di Michele Giuliano | 07 settembre 2010
Costituito nella valle dello Jato, nel palermitano, un distretto contro il frazionamento eccessivo del sitema produttivo. Molti bandi europei prevedono una certa grandezza dell’impresa per poter attingere ai fondi Ue

Governo e opposizione per le riforme prioritarie
di Raffaella Pessina | 04 dicembre 2009
Sostegno alle imprese e impegno per i giovani
di Raffaella Pessina | 04 dicembre 2009
Forum con Camillo Oddo, vicepresidente dell’Ars e componente 3° commissione Attività Produttive

Crias, 10 milioni per non fare nulla
di Michele Giuliano | 04 novembre 2009
Stipendificio. Crias senza fondi per le imprese artigiane.
Prestiti agevolati. La Crias si impernia attorno ad un fondo di rotazione: la Regione stanzia i soldi, la Cassa accetta le istanze degli artigiani che chiedono prestiti con tassi bassissimi (attorno al 2%).
Fallimento. Senza fondi dal 2005, oggi l’Istituto è l’esempio lampante di un grande fallimento. Alla base, una norma che dice che per prestiti inferiori ai 30.500 euro non è necessario presentare garanzie.

Imprese, l’Ars sembra affossarle. Ancora niente ddl e incentivi
di Michele Giuliano | 16 luglio 2009
Resta bloccato il ddl 119 e con esso anche una cospicua fetta dei fondi del Po 2007-2013. Filippello (Cna): “Il nuovo intoppo è segnale sconfortante per l’economia siciliana”

I 15 temi più trattati
degli ultimi 30 giorni

Sicilia
Catania
Palermo
Maltempo
Lavoro
Ars
Regione Siciliana
Nello Musumeci
Agricoltura
Scuola
Turismo
Casteldaccia
Formazione
Leoluca Orlando
Rifiuti

Tutti i temi trattati