Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Giovanni Coppola
La Regione si pappa giovani e lavoro
di Dario Raffaele e Chiara Giarruso | 22 luglio 2011
Lavoro. Disoccupazione da record mangiano solo i regionali.
Inattivi. In Sicilia rappresentano il 38,1% dei giovani tra i 15 e i 34 anni. Sono i Neet, ovvero la nuova generazione che non lavora, non studia, non fa formazione, in altre parole gli inattivi.
Corte dei Conti. “Un disagio sociale arginato con un numero di assunzioni nel settore pubblico in misura superiore alle effettive esigenze con la formazione di un preoccupante fenomeno di precariato”.

Dalle riscossioni a mezzo ruolo recuperati 295,3 mln all’erario
di Lucia Russo | 08 luglio 2011
I dati sui centri di spesa dell’amministrazione regionale: il dipartimento Finanze e credito. Di questi 262,3 sono andati nelle casse regionali e 33 mln in quelle statali

Ai regionali il doppio di pensione
di Lucia Russo e Silvia Scardino | 16 luglio 2010
Sprechi. Spesa per pensioni +9,2% rispetto al 2008.
Quasi il doppio. L’importo medio annuo della pensione di un regionale è di 39 mila euro, quasi il doppio rispetto ai 23 mila euro della pensione media di un pensionato Inpdap.
Procuratore Coppola: “Se da un lato diminuiscono i dipendenti in servizio attivo, dall’altro lato aumentano i pensionati, che sono sempre pagati dalla Regione

“Agli impieghi nella Pa si accede mediante concorso” è scritto nella Carta Costituzionale all’articolo 97
di Alfredo Consiglio | 10 luglio 2010
In Sicilia tanti purgatori quante sono le tipologie di precari e in ognuno di essi le “anime elette” devono attendere il posto a tempo indeterminato. Chi non ha “santi in paradiso” rimane condannato nell’inferno della disoccupazione e dello scoraggiamento

Stabilizzazioni: 4 ragioni per il No
di Pierangelo Bonanno | 10 luglio 2010
Perché No. La Costituzione, ma anche Finanziaria e Patto stabilità.
Finanziaria 2007. Nella legge n. 296 del 2006 (Finanziaria nazionale 2007) si ammettevano le stabilizzazioni a condizione che le amministrazioni interessate adottassero procedure selettive.
Coppola, procuratore generale Corte dei Conti Sicilia: “Una mortificazione per le centinaia di migliaia di giovani disoccupati che non hanno mai ricevuto alcun aiuto economico dalla Pa”.

Fermate ora l’inutile formazione
di Michele Giuliano | 02 marzo 2010
Prof 2010. Verso una formazione più in linea col mercato.
Ritardi. Gli enti di formazione e la Regione non hanno avuto il tempo di apportare le necessarie modifiche per adeguarsi ad un nuovo sistema, la riforma si farà per il 2011.
Crescita. Si è passati dai 5 mila dipendenti assunti nei vari enti di formazione nel 2000 agli attuali 9 mila e 200 secondo quanto appurato dallo stesso dipartimento della Formazione.

I 15 temi più trattati
degli ultimi 30 giorni

Sicilia
Catania
Maltempo
Lavoro
Palermo
Ars
Nello Musumeci
Regione Siciliana
Rifiuti
Agricoltura
Casteldaccia
Sanità
Conte
Default
Dissesto

Tutti i temi trattati