Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Megara Hyblea
L’archeologia sacrificata al Petrolchimico
di Riccardo Bedogni | 23 giugno 2009
Beni culturali. Le industrie inquinanti e i reperti dimenticati.
La situazione. Priolo, Melilli e Augusta sono siti archeologici d’importanza, ma sono sacrificati al petrolchimico più grande d’Europa, in cui si prevede anche un rigassificatore e un termovalorizzatore.
Resti. Del villaggio Stentinello resta solo il nome, ma è sottoposto a tutela; Thapsos, grazie ai fondi europei, viene messa in protezione; a Megara, solo un quarto di zona è oggetto d’indagine.

I 15 temi più trattati
degli ultimi 30 giorni

Sicilia
Catania
Maltempo
Palermo
Lavoro
Ars
Nello Musumeci
Regione Siciliana
Casteldaccia
Formazione
Leoluca Orlando
Scuola
Terremoto
Turismo
Agricoltura

Tutti i temi trattati