Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
Melilli
Nel triangolo siracusano dei veleni l'inquinamento arriva fino al mare
di Luigi Solarino | 29 marzo 2018
Ad Augusta convegno organizzato da Cnr e Comune: illustrati i risultati del progetto Cisas. Nella rada megarese diossine, mercurio e piombo. Sprovieri: “Bonifica attuabile” 

Marina di Melilli: ok da ministero a piano bonifica
di Redazione | 14 marzo 2018
Il paese del siracusano, che deve il nome al profumatissimo miele di giglio prodotto al tempo dei romani, è uno dei Comuni simbolo dei danni causati dalle industrie del polo chimico aretuseo. La bonifica sarà effettuata nell'area dove aveva sede l'azienda metalmeccanica Siteco, specializzata nella produzione di torri e pale eoliche

Fanno la grigliata in un cimitero, quattro denunciati
di Redazione | 04 dicembre 2017
Custode in malattia e responsabile in pausa pranzo, così quattro operai delle manutenzioni hanno pensato di allestire un barbecue 

Aria inquinata, ci voleva la Procura
di Rosario Battiato | 29 luglio 2017
Nonostante le procedure d’infrazione Ue e le prescrizioni dei magistrati, la Regione resta in un silenzio plumbeo. Piano regionale di tutela bloccato da 5 mesi. Intanto i siciliani soffocano

Revisione Aia alle imprese di Priolo, sono tre le richieste degli enti locali
di Giuseppe Solarino | 28 gennaio 2015
Per la prima volta il Comune di Siracusa presente alla conferenza dei servizi del ministero dell’Ambiente. “Bolla unica per impianti Isab, revisione per un altro, eliminare le molestie olfattive”

Siracusa - Aria: l'inquinamento del mistero
di Giuseppe Solarino | 09 ottobre 2014
Per l’Arpa non ci sono dubbi sulla provenienza, tuttavia non è possibile risalire alla sorgente. Zona industriale, l’episodio di giugno e le concentrazioni tre volte superiori ai limiti

Siracusa - A coniugi nomadi-milionari sequestrati beni per 3,5 mln di euro
di Redazione | 28 settembre 2013
Un patrimonio frutto di furti e truffe commessi in tutta Italia

Siracusa - Falde acquifere inquinate, sindaco di Melilli indadato
di Redazione | 13 settembre 2013
Giuseppe Cannata non avrebbe bloccato per tempo il prelevamento dai pozzi

No oil tour, un viaggio nel triangolo delle industrie e dellÂ’inquinamento
di Giuseppe Solarino | 16 luglio 2013
Deputati regionali e nazionali del M5S hanno visitato gli impianti industriali di Priolo Gargallo, Melilli (Sr) e Gela (Cl). Molte richieste dalla società civile. Trizzino: “Abbiamo materiale da tradurre in nuovi atti parlamentari”

Inquinamento, troppi sforamenti
di Rosario Battiato | 15 giugno 2013
L’Arpa Sicilia ha pubblicato i dati del 2012: a Melilli, Enna e Trapani i maggiori problemi per i livelli di ozono. Regione in colpevole ritardo sul Piano qualità dell’aria e sul controllo dei Comuni

Melilli, ennesima sfiaccolata a 24 ore dai dati positivi sulle emissioni
di Giuseppe Solarino | 06 aprile 2013
Densa nube di fumo nero il giorno dopo l’annuncio del Cipa: “L’aria che si respira è ormai pulita”. Il sindaco Cannata: Versalis assicura che l’impianto rimarrà chiuso fino alla riparazione

Lo smog industriale fa paura, più tumori a Siracusa e Augusta
di Giuseppe Solarino | 26 marzo 2013
Studio dell’associazione italiana registri tumori sull’incidenza oncologica nella zona aretusea. Stimato il possibile impatto sanitario delle attività presenti all’interno di un Sin

Triangolo industriale, Arpa assicura “Sfiaccolamenti meno pericolosi”
di Giuseppe Solarino | 20 marzo 2013
Intanto l’amministrazione comunale di Melilli ha posizionato una centralina per monitorare l’aria. Replica alle segnalazioni dei cittadini: “Operazioni di manutenzione programmata”

Rigassificatore di Priolo-Melilli, tocca al presidente Crocetta
di Rosario Battiato | 31 ottobre 2012
L’ex sindaco di Gela aveva prima dichiarato che non c’era alcun pericolo per l’ambiente, salvo poi smentirsi. Dichiarazioni ambivalenti in campagna elettorale dovranno essere chiarite dai fatti

Erg: "Addio al rigassificatore". Shell deve decidere se continuare
di Rosario Battiato | 01 agosto 2012
L’autorizzazione unica bloccata a Palermo, il gruppo anglo-olandese forse rileva la quota in Ionio Gas. Il cda del gruppo Garrone ha annunciato l’uscita dall’affare dell’impianto di Melilli

Gela, Milazzo, Priolo-Augusta, ai cittadini manca lÂ’informazione
di Rosario Battiato | 03 luglio 2012
I risultati del rapporto curato da Arpa e Lions sulla percezione della qualità ambientale nei tre Sin. Altissime percentuali di coloro che lamentano la scarsa comunicazione pubblica

Impatto del mercurio, studio su abitanti del triangolo della morte
di Giuseppe Solarino | 14 giugno 2012
Cnr e Asp di Siracusa hanno promosso un monitoraggio con questionari e prelievi di campioni biologici. Maniscalco: “I cittadini contattati collaborino per il buon esito dell’indagine”

Rigassificatore, danno per Priolo
di Rosario Battiato | 01 giugno 2012
Ambiente. Le ragioni del no all’opera contestata.
Iter. L’assessore regionale dimissionario, Giosuè Marino, ha dichiarato che il decreto per autorizzare la costruzione del rigassificatore di Melilli è stato trasmesso al presidente della Regione.
Dieci + una. Lombardo non dà l’ok perché prima vuole un protocollo aggiuntivo alle dieci prescrizioni stabilite dalla Conferenza di servizi del 12 aprile 2012.

“Troppi rischi, Lombardo non autorizzerà il rigassificatore”
di Giuseppe Solarino | 27 aprile 2012
Rainews riprende le inchieste del Qds sui pericoli dell’eventuale realizzazione dell’impianto di Priolo-Melilli. Gli scienziati: prima o poi in Sicilia orientale sisma molto più potente che in Abruzzo

Avvelenati da industrie e amianto
di Rosario Battiato | 03 marzo 2012
Salute. I siti contaminati e le promesse infrante.
Soldi “spariti”. Nel messinese l’Ue sta indagando per capire dove siano finiti i fondi destinati al risanamento che, secondo stime ufficiose, ammonterebbero a circa 220 mln di euro.
Risparmio sanitario. Uno studio epidemiologico dimostra che, mettendo in sicurezza le aree, la spesa per le cure mediche diminuirebbe di 3,6 mld di euro a Priolo e 6,6 mld di euro nel gelese.

Rigassificatore Melilli, il presidente Lombardo dice “No”
di Rosario Battiato | 28 febbraio 2012
La Ionio Gas ci prova dal 2006, ma il territorio non è mai sembrato particolarmente favorevole. Alla luce della pericolosità della struttura in rapporto all’alta sismicità dell’area

Petrolchimici, bombe ad orologeria
di Rosario Battiato | 25 febbraio 2012
Ambiente. L’incredibile verità nell’Isola dei terremoti.
Tabù. Esperti e un’interrogazione all’esame della commissione Ambiente della Camera, dichiarano: i petrolchimici non sono in grado di resistere a terremoti di grande potenza, com’è atteso nell’Isola.
Allarme. Gli addetti ai lavori avvertono: questa volta non si può aspettare un sisma per vedere l’effetto provocato sulle aree urbane dove insistono impianti a rischio   d’incidente rilevante, come in Sicilia.

Nelle aree industriali si muore. Se ne accorgono anche allÂ’Ars
di Rosario Battiato | 24 febbraio 2012
Ancora all’anno zero le bonifiche, eppure molte aree avrebbero priorità almeno da un decennio. Interrogazione dell’on. Romano (Mpa) sull'inquinamento nel comprensorio di Milazzo

Scossa ad Augusta riapre dubbi e timori
di Rosario Battiato | 07 febbraio 2012
Ancora oggi, a livello nazionale non esiste una normativa per la certificazione della messa in sicurezza dei petrolchimici. Solo nel Comune di Priolo-Gargallo insistono ben sette impianti a rischio incidente rilevante

A Melilli la tragedia è nell’aria
di Rosario Battiato | 14 dicembre 2011
Ambiente. Un’area sotto assedio continuo e indiscriminato.
La novità. La Guardia di finanza ha acquisito un potente impianto radar che sarà installato a Priolo allo scopo di controllare i flussi migratori provenienti dal Nord Africa.
Oggi. Nell’area sono presenti due enormi raffinerie, un porto militare con transito di sottomarini nucleari, un arsenale della Marina e intendono installare un rigassificatore.

Gli scempi industriali reclamano le bonifiche non ancora realizzate
di Bartolomeo Buscema | 23 novembre 2011
I dati dello studio epidemiologico condotto dal ministero della Salute e l’Istituto superiore della sanità. Da Priolo a Milazzo è possibile evitare centinaia di morti e ricoveri l’anno

Petrolchimici, 50 anni di morti
di Rosario Battiato | 18 novembre 2011
Ambiente. Lo studio epidemiologico sulle aree a rischio.
Dossier. In Italia, dal 1995 al 2002 l’inquinamento ambientale ha complessivamente causato la morte di 10 mila persone. È quanto afferma lo studio denominato Sentieri dell’Istituto superiore della sanità.
Riflesso. In Sicilia i Siti d’importanza nazionale (Sin) sono 4: le tre aree a ridosso di altrettanti impianti petrolchimici (Augusta-Priolo-Melilli, Gela e Milazzo), più Biancavilla dove esiste una cava naturale di amianto.

Un rigassificatore e 4 polveriere
di Rosario Battiato | 12 novembre 2011
Ambiente. L’iter del progetto ubicato in zona pericolosissima.
Dal dipartimento. Entro qualche giorno sarà firmato il decreto regionale che autorizzerà la costruzione del rigassificatore di Ionio Gas in territorio di Melilli, ma molto più vicino a Priolo.
Dal sito. Oltre ai dubbi sulla sicurezza dell’impianto dentro il Petrolchimico, in un porto attraversato da sottomarini nucleari, in una zona sismica, spunta anche la presenza di un deposito di munizioni.

Rigassificatori, due pesi sui ristori
di Rosario Battiato | 26 agosto 2011
Energia. Confronto tra impianti sulle compensazioni.
Misure compensative. La Ionio Gas tra Melilli, Priolo e Augusta si accorda con circa 43 milioni di euro per interventi sul territorio, mentre l’Enel garantisce a Porto Empedocle 50 milioni.
Prescrizioni. Da settembre al lavoro per ottemperare alle prescrizioni previste nel decreto autorizzativo per Porto Empedocle. A Melilli-Priolo la situazione è più complicata.

Rigassificatore Priolo, una polveriera
di Rosario Battiato | 04 giugno 2011
Ambiente. L’annuario dell’Istituto protezione ambientale.
I numeri. Nell’annuario dei dati 2010 dell’Ispra, istituto vigilato dal ministero dell’Ambiente, emerge che in Sicilia sono attivi 70 stabilimenti a rischio di incidente rilevante, pari al 6,34% del totale nazionale.
I progetti. In particolare, la pericolosità con la quale viene descritta l’area Augusta-Priolo-Melilli si scontra con la volontà di realizzare un rigassificatore capace di stoccare da 8 a 12 miliardi di m3 l’anno di Gnl

Rigassificatore di Priolo-Melilli, la Procura vuole vederci chiaro
di Giuseppe Solarino | 02 giugno 2011
Aperta un’inchiesta dopo l’esposto di due associazioni contrarie alla realizzazione dell’impianto. Rossi ha affidato alla Gdf il compito di verificare eventuali contrasti delle norme

Grave il probabile rinvio del D.Lgs sulla tutela penale dellÂ’ambiente
di Giuseppe Solarino | 12 aprile 2011
Le associazioni del Triangolo della morte temono che la direttiva europea non venga recepita in tempo. “Così le industrie che hanno rovinato il territorio continueranno a farla franca”

Bonifica del Triangolo della morte. Asi Siracusa: fare progetti per 100mln
di Giuseppe Solarino | 08 aprile 2011
Nuova conferenza dei servizi per pianificare gli interventi nei territori di Priolo-Augusta e Melilli. Assenza: prevedere il raddoppio del collettore Nord all'impianto Ias.

Bonifica del Triangolo della morte
di Giuseppe Solarino | 08 aprile 2011
Nuova conferenza di servizi per pianificare gli interventi nei territori di Priolo-Augusta e Melilli. Assenza: prevedere il raddoppio del raddoppio del collettore Nord all’impianto Ias

Caso rigassificatore di Melilli, gaffe del ministro Prestigiacomo
di Rosario Battiato | 10 febbraio 2011
Continua il braccio di ferro tra chi sostiene il progetto senza tutele e le prescrizioni avallate dalla Regione. “Ceduta Isab ai russi, Lombardo fa scappare Erg”. L’operazione prevista già 2 anni fa

Rigassificatore, niente condoni
di Rosario Battiato | 15 gennaio 2011
Ambiente. La contrastata opera nel polo petrolchimico.
Il punto. L’iter per la costruzione del rigassificatore di Priolo-Melilli da parte di Ionio Gas (Erg+Shell) è ferma ai risultati dell’ultima Conferenza di servizi, svoltasi il 12 aprile 2010.
La necessità. In quell’occasione sono state decise le dieci precondizioni, indispensabili da realizzare prima di dare il via ai controversi lavori in una zona che ospita uno dei più grandi impianti petrolchimici del mondo

LÂ’opera icona della battaglia contro i falsi interessi industriali
di Rosario Battiato | 01 dicembre 2010
Cosa c’è dietro lo scontro tra Ivan Lo Bello e Pier Carmelo Russo. L’ex titolare all’Energia, ora Infrastrutture: legalità rispettata

Stufi del rigassificatore di Priolo
di Rosario Battiato | 01 dicembre 2010
Ambiente. La contrastata opera in un territorio devastato.
Tran tran. Come una cometa in giro per l’universo, ritorna di tanto in tanto a far parlare di sé l’affare del rigassificatore di Priolo-Melilli. Se ne discute da sei anni, ad aprile scorso stabilite le pre-condizioni.
Pressing. Nonostante le prescrizioni, la Jonio Gas pressa il Governo regionale a dare l’autorizzazione definitiva per la realizzazione dell’impianto. È di pochi giorni fa l’intervento a favore del presidente di Confindustria Sicilia.

La tracotanza dei colonizzatori
di Carlo Alberto Tregua | 01 dicembre 2010
Basta al rigassificatore di Priolo

Rigassificatore di Priolo-Melilli da aprile non è cambiato niente
di Antonio Casa | 27 ottobre 2010
Negli ultimi giorni le dichiarazioni del presidente della Regione a L’Espresso e a La Sicilia. Valide per Lombardo le prescrizioni scaturite dall’ultima conferenza di servizi

“Perché sì a Porto Empedocle?” Lì non c’è il petrolchimico
di Rosario Battiato | 15 ottobre 2010
Risposta ad una delle domande-chiave dei fautori del rigassificatore. Il “no” dipende dalla mancanza di assoluta sicurezza

Torna la lobby del rigassificatore
di Rosario Battiato | 15 ottobre 2010
Ambiente. L’infinita vicenda di un’opera controversa.
L’obiettivo. A sei mesi di distanza dalle decisioni della conferenza di servizi su tutta una serie di opere da compiere prima dell’autorizzazione finale, la lobby del rigassificatore di Priolo-Melilli torna alla carica.
Gli argomenti. “Inconcepibile attendere ok da 6 anni”: è la frase ricorrente dei favorevoli all’impianto Erg-Shell. Che omettono il principale ostacolo: la struttura è prevista dentro un pericoloso polo petrolchimico.

Controlli ambientali, chi gioca fa lÂ’arbitro
di Giuseppe Solarino | 15 ottobre 2010
Dal 1° ottobre avviata una “nuova fase sperimentale” sulla qualità delle sostanze respirate nel Triangolo della morte. Arpa e Provincia monitorano l’aria delle industrie siracusane. Che partecipano ai controlli

Urge bonificare il Triangolo della morte
di Carlo Alberto Tregua | 15 ottobre 2010
Nessuna Regione vuole il rigassificatore

Fumi e cattivi odori dalle industrie. A Siracusa controlli Arpa-Provincia
di Giuseppe Solarino | 19 agosto 2010
Negli ultimi mesi sono stati avvertiti diversi episodi nel Triangolo Augusta-Priolo-Melilli. Problema finora sottovalutato, anche per le perduranti carenze normative

Pericolo amianto al polo di Priolo, mancano gli indirizzi ministeriali
di Giuseppe Solarino | 02 luglio 2010
Il deputato Domenico Scilipoti ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Ambiente. Toscano (Ugl): “Tutelare la salute dei lavoratori. Disparità con le industrie del Nord”

Mercurio, zinco, cadmio... la lista dei metalli a mare
di Riccardo Bedogni | 11 giugno 2010
È noto a tutti: il numero di malformazioni ad Augusta tra i più alti d’Italia. Molte delle sostanze finiscono nelle tavole dei siracusani

“Disastro ambientale” reato sconosciuto al codice
di Riccardo Bedogni | 11 giugno 2010
Previsto il “disastro innominato”, esclusivamente per l’incolumità pubblica. In Italia non è contemplato, esiste solo l’istituto delle sanzioni

Petrolieri inquinatori e impuniti
di Riccardo Bedogni | 11 giugno 2010
Ambiente. L’inquinamento nel Triangolo della morte.
Augusta. Per l’inquinamento della rada quasi tutti gli indagati, responsabili a vario titolo delle imprese coinvolte, hanno patteggiato condanne (sospese) fino a due anni. Alcuni reati sono andati in prescrizione.
La bonifica. Annunciata oltre un anno e mezzo fa dopo la firma su un accordo di programma, la pulizia della rada non è ancora iniziata, anche per l’opposizione amministrativa delle aziende.

Rumori e sfiaccolamenti ripetuti, proteste nel Triangolo della morte
di Giuseppe Solarino | 27 maggio 2010
Il presidente della commissione d’indagine per la sicurezza, Biamonte: “Le aziende risarciscano i cittadini”. I residenti a Priolo da mesi disturbati dalle industrie. E il fenomeno ora si è esteso

Il disastro nel Golfo del Messico spaventa le coste della Sicilia
di Rosario Battiato | 06 maggio 2010
Secondo il Wwf le popolazioni sarebbero completamente impreparate in caso di incidente rilevante. Rimessa in discussione, soprattutto, la sicurezza lungo le aree industriali

Inesistente vittoria della Jonio Gas
di Carlo Alberto Tregua | 17 aprile 2010
Ma anche Milazzo non ride

Rigassificatore, Interlandi precisa: “Nessuna decisione è stata presa”
di Marina Pupella | 16 aprile 2010
Riunione della Commissione attività produttive ieri dedicata al progetto sull’impianto Jonio Gas. Spenti i facili entusiasmi emersi lunedì, al termine della conferenza di servizi

Rigassificatore, un altro rinvio. Ionio Gas deve rifare la Via
di Giuseppe Solarino | 13 aprile 2010
Ionio Gas incassa 18 pareri favorevoli su 38, ancora non è stata presa una decisione definitiva. Irrisolta la questione riguardante la sicurezza, si riapre la partita delle compensazioni

La Cgil e il dilemma lavoro. “Prima viene la sicurezza”
di Rosario Battiato | 10 aprile 2010
Intervista al segretario provinciale della Cgil di Siracusa. Zappulla: “Ribadiamo lo stop al ricatto occupazionale”

Scilipoti: “Via ministeriale viziata da falsi presupposti”
di Rosario Battiato | 10 aprile 2010
L’impianto sorgerebbe a 200 metri dal pontile per i sommergibili nucleari. L’on. Idv: nulla osta 2006 basato su rapporto poi smentito

Quattro “No” al rigassificatore
di Rosario Battiato | 10 aprile 2010
Energia. Lunedì la conferenza di servizi sull’impianto.
L’appuntamento. Lunedì si terrà la conferenza di servizi al termine della quale dovrà essere bocciato o approvato il progetto per la realizzazione del rigassificatore Jonio Gas di Priolo-Melilli.
Carte cantano. Saranno esaminati tutti i pareri. Intanto gli atti sono stati trasmessi alle Procure di Palermo e Siracusa e alla Commissione regionale antimafia. Chiesta la commissione d’indagine parlamentare.

No al baratto tra salute e lavoro
di Carlo Alberto Tregua | 10 aprile 2010
Rigassificatore, ancora tanti “No”

Rigassificatore, inviati gli atti a procure e antimafia regionale
di Marina Pupella | 08 aprile 2010
Due commissioni Ars approvano la richiesta dell’on. Apprendi (Pd). Chiesta anche la commisione d’indagine. Bonomo: “Dirigenti contrari trasferiti, discrepanze sulla relazione dei Vigili del fuoco”

Se lÂ’incidente di Civitavecchia fosse avvenuto a Priolo-Augusta
di Luca Salici | 07 aprile 2010
Il sindaco del comune laziale annuncia la chiusura dell’impianto Enel dopo la morte di un operaio. Protezione civile: nell’area un evento ogni 5 giorni. Oggi commissione all’Ars

Rinviata allÂ’ultimo momento la conferenza sul rigassificatore
di Marina Pupella | 26 marzo 2010
I soggetti coinvolti nella realizzazione convocati nella sede dell’assessorato all’Energia il 12 aprile. E dopo un’inchiesta del Qds invitati anche i vertici della Protezione civile

No al rigassificatore pro Erg-Shell
di Rosario Battiato e Antonio Casa | 25 marzo 2010
Ambiente. Domani il giudizio su un’opera negativa.
La decisione. Domani, alle 10, nell’assessorato regionale all’Energia, si terrà la nuova conferenza di servizi chiamata a decidere la realizzazione del rigassificatore in territorio di Melilli, ma molto più vicino a Priolo.
Gli interessi. La Regione ha già detto sì al rigassificatore di Porto Empedocle. L’Isola è attraversata da due gasdotti provenienti dall’Africa settentrionale. Costruirne un altro, in un’area devastata dall’industria, è dannoso.

Rigassificatore, conferenza tra 10 giorni
di Rosario Battiato | 17 marzo 2010
Il dirigente generale del dipartimento regionale all’Energia, Interlandi, ha fissato la prossima riunione, forse decisiva, sull’impianto. L’ultima parola al Governo regionale: da verificare tutti i nullaosta emessi e le condizioni di sicurezza

La Chimica non ha portato vero sviluppo nellÂ’area
di Rosario Battiato | 13 marzo 2010
I rischi per la salute della popolazione e la perdita dei posti di lavoro. La sottovalutazione degli investimenti per il risanamento

La salute dei cittadini non può essere in vendita
di Antonio Casa | 13 marzo 2010
Il primo cittadino di Augusta, Carrubba: meglio la bonifica dell’area. I sindaci del Triangolo: rispettare le condizioni ambientali

Rigassificatore, muro di Ue e sindaci
di Rosario Battiato | 13 marzo 2010
Ambiente. Un altro tassello contro l’impianto nefasto.
La sentenza. Pochi giorni fa, la Corte di giustizia europea con sede a Lussemburgo ha sentenziato il principio “chi inquina paga” a proposito della bonifica della rada di Augusta, dopo il ricorso di alcune aziende.
La conseguenza. La decisione va contro l’ipotesi di realizzare il rigassificatore tra Priolo e Melilli, in un’area devastata e a rischio, sia sotto il profilo ambientale che sismico, dove l’ “effetto a catena” resta sempre alto.

Il principio della Corte europea intimorisce tutti i petrolieri
11 marzo 2010
I riflessi della sentenza sui costi del risanamento della bonifica della rada di Augusta. “Chi inquina paga”: il precedente per le future decisioni dei giudici italiani

La Corte Ue: chi ha inquinato deve pagare la bonifica di Priolo
di Antonio Casa | 10 marzo 2010
Eni, Polimeri Europa, Dow Italia, Erg e Syndial hanno fatto ricorso al Tar, che poi ha investito Bruxelles. Le imprese devono accollarsi circa 200 milioni di euro di spese, su 850 complessivi

Progetto nel limbo. La decisione slitta
di Rosario Battiato | 27 febbraio 2010
Governo regionale molto cauto, non cede alle pressioni. Non c’è la data della conferenza di servizi decisiva

Spudorata insistenza dei petrolieri
di Rosario Battiato e Luca Salici | 27 febbraio 2010
Ambiente. Riflettori sempre puntati nell’area a forte rischio.
L’impianto. La joint venture Erg-Shell (Ionio Gas) ha presentato circa 5 anni fa il negativo progetto per costruire un rigassificatore nell’area di Melilli, in realtà molto più vicina a Priolo.
Le pressioni. Ionio Gas promette posti di lavoro per tre anni, il tempo previsto per la realizzazione dell’impianto. Ma poi? La vera occupazione sarà intorno alle 50 unità, timori fondati per l’impatto ambientale.

Alt al petrolio produrre biocarburanti
di Carlo Alberto Tregua | 25 febbraio 2010
Puntare molto sull’industria verde

Nell’Isola su cui transitano 31 mld di metri cubi di gas un altro impianto è dannoso, specie in quella zona
di Luca Salici | 18 febbraio 2010
La Ionio gas spinge verso i propri interessi, ma il Governo Lombardo non vuole dare l’autorizzazione: troppi i rischi emersi per la popolazione. Il progetto è fermo all’ultima conferenza dei servizi e al parere negativo dei dirigenti dell’assessorato regionale Ambiente

Rigassificatore, Legambiente dice “No” e i favorevoli lo scambiano per un “Sì”
di Luca Salici | 18 febbraio 2010
Priolo-Melilli. Veleni sull’impianto Erg-Shell.
Nuove tecnologie. Legambiente dice “No” alla costruzione del progetto della Ionio gas e propone una nuova tipologia di impianto (Gtl) che potrebbe iniziare la riconversione dell’area.
Incomprensioni. La Sicilia vede la proposta come una cauta apertura alla realizzazione dell’opera da parte dell’associazione ambientalista. Niente di vero, Legambiente chiede una rettifica.

Priolo, 1 incidente ogni 5 giorni
di Marina Pupella | 13 febbraio 2010
Ambiente. Lo stato delle raffinerie e impianti petrolchimici.
Il rapporto. Il 31 dicembre scorso l’allora dirigente generale della Protezione civile siciliana, Salvatore Cocina, ha relazionato sulla sicurezza negli stabilimenti industriali della aree a grande rischio ambientale.
Il contenuto. A Priolo parte degli impianti entrati in funzione tra il 1950 e il 1953 ancora attivi. “Non resisterebbero al terremoto atteso in un’area altamente sismica”. Sottolineata, poi, l’inadeguatezza delle vie di fuga.

Termini e Priolo le farse in scena
di Carlo Alberto Tregua | 13 febbraio 2010
Sicurezza e occupazione beni primari

Priolo, osservatorio ambientale per monitorare lÂ’inquinamento
di Giuseppe Solarino | 27 gennaio 2010
In vista dei lavori di bonifica del territorio, viene istituito l’organismo di controllo. La Giunta ratifica la decisione del Consiglio. Oggi i dati sono discontinui

A Priolo di nuovo fermento. Fronte del “No” a convegno
di Rosario Battiato | 22 dicembre 2009
Promessi 1.000 posti di lavoro. “Saranno una settantina, al massimo”. Sviluppo del territorio, i cittadini vogliono essere considerati

“Adesso la questione è puramente tattica”
di Rosario Battiato | 22 dicembre 2009
L’ex assessore regionale all’Industria è tra i contrari all’impianto. Gianni: grave il “no comment” dell’assessore Milone

Studio fantasma pro rigassificatore
di Rosario Battiato | 22 dicembre 2009
Ambiente. Giallo nella vicenda dell’ impianto pericoloso.
La dichiarazione. Una settimana fa l’assessore regionale alla Cooperazione Bufardeci ha annunciato l’esistenza di un rapporto tecnico che avalla la realizzazione del rigassificatore di Priolo-Melilli in quanto sicuro.
La scoperta. Nessuno dei massimi rappresentanti istituzionali della Regione conferma al Qds l’esistenza di questa relazione. Lombardo: “Non so nulla. E se c’è non l’ho letta”. A nome di chi parla Bufardeci?

Strampalate iniziative per il rigassificatore
di Carlo Alberto Tregua | 22 dicembre 2009
Buonismo sul Triangolo della morte

Tutti i sogni di Copenhagen infranti dalle raffinerie siciliane
di Rosario Battiato | 12 dicembre 2009
Gli impianti di combustione dell’industria legata all’energia producono il 73% delle emissioni. L’Isola emette il 10% nazionale di Co2, è seconda soltanto alla Lombardia

Inizio delle bonifiche, lÂ’attesa lunga 10 anni
di Rosario Battiato | 11 dicembre 2009
In Sicilia ripulite appena due zone. Poi più nulla. Gli abitanti dei 4 SIN illusi sul ripristino delle aree inquinate

Se il ministro vuole bonificare per fare spazio allÂ’industria
di Rosario Battiato | 11 dicembre 2009
Contrastanti dichiarazioni di Prestigiacomo:così le aree inquinate restano tali. “Ripulire siti abbandonati per evitare di sporcare aree pulite”

Il confronto. Isola lontana dagli standard delle altre Regioni
di Rosario Battiato | 11 dicembre 2009
Ambiente, 31 bombe innescate
di Rosario Battiato | 11 dicembre 2009
Ambiente. Statistiche ambientali e i rischi nell’Isola.
L’Istat certifica in Sicilia. Gli stabilimenti industriali a rischio di incidente rilevante per regione, negli ultimi 4 anni, sono passati dal 6,4% al 7,2%, registrando di fatto il quarto peggior risultato in Italia.
Le aree a rischio. Sono 16 i comuni inseriti nella fascia di alta pericolosità e  31 gli stabilimenti interessati al rischio. Preoccupa la situazione nel Triangolo della morte ( Priolo - Melilli- Augusta).

Mpa e Udc contro Prestigiacomo sul rigassificatore di Priolo-Melilli
di Antonio Casa | 04 dicembre 2009
Bipartisan il fronte del no: “Zona ad alto rischio ambientale, in Sicilia già arriva gas per 31 mld di m/c”. Gennuso: “Il ministro vive sulla luna, impianto strategico solo per chi lo realizza”

Rigassificatore, il parere negativo spacca il fronte del sì all’impianto
di Riccardo Bedogni | 03 dicembre 2009
I sindacati rimangono insensibili di fronte al tragico scenario e parlano di “possibilità occupazionali”. Incredibile sortita del sindaco di Priolo (prima favorevole): “Una relazione politica”

Il parere negativo dei dirigenti Ambiente al rigassificatore Erg-Shell di Priolo-Melilli
02 dicembre 2009
Pubblichiamo il testo integrale del documento a firma dei dg dell’assessorato, Rossana Interlandi e Antonino Cuspilici. “Troppi rischi: sismico, maremoto, industriale, bellico, attentati, traffico navale e linea ferrata interna”

Rigassificatore bocciato. Trasformare le raffinerie
di Carlo Alberto Tregua | 02 dicembre 2009
Tragico rapporto sul Triangolo della morte

Il Rigassificatore non si farà
di Giuseppe Solarino | 28 novembre 2009
In un documento firmato da due direttori generali della Regione i 7 punti del no al progetto. “L’impianto altererebbe le acque, in quell’area troppi rischi legati alla sicurezza”

Rigassificatore di Priolo verso il rigetto
di Marina Pupella | 27 novembre 2009
Rinviata, come scontato, la conferenza di servizi che deve respingere il progetto. Fuori, la protesta dei cittadini. L’assessore all’Industria Venturi: “Problemi di sicurezza e ambientali”. Che sono irrisolvibili

Un coro di no sul rigassificatore
di Riccardo Bedogni | 26 novembre 2009
Oggi conferenza regionale dei servizi sull’impianto nel Triangolo della morte, certo il rinvio del parere. Sorbello e Rizza chiedono un nuovo referendum consultivo: “Non siamo convinti”

“Le emissioni diminuiscono”. Industrie e la buona novella
di Rosario Battiato, Riccardo Bedogni, Antonio Casa, Giuseppe Solarino | 25 novembre 2009
Analisi sui dati del settore tutela ambientale della Provincia di Siracusa. In 10 mesi i valori di idrocarburi superati 127 volte

Priolo, vogliono gasare i residenti
di Rosario Battiato, Riccardo Bedogni, Antonio Casa, Giuseppe Solarino | 25 novembre 2009
Ambiente. L’inquinamento nel Triangolo della morte.
La decisione. Domani, a Palermo, si terrà la conferenza di servizio per l’autorizzazione al rigassificatore di Priolo-Melilli, convocata dalla Regione siciliana: attesa la decisione.
Il progetto. Si tratta di un impianto di Erg-Shell, che sarà capace di stoccare 12 miliardi di metri cubi di gas naturale all’anno e che, contrariamente a quanto annunciato, aumenterà le emissioni.

Effetto domino, la paura degli abitanti già scottati
di Rosario Battiato | 20 novembre 2009
La “polveriera” dell’area industriale: a pochi passi la Raffineria Isab. In 60 anni un solo incidente, ma a Priolo è un’altra storia

Ionio gas rassicura: “Impianto sicuro e pulito”
di Rosario Battiato | 20 novembre 2009
Confronto fra la popolazione locale e l’azienda sull’ubicazione dell’indotto. I cittadini contrari già nel referendum del 2007

Lombardo, no allo scempio di Priolo
di Rosario Battiato | 20 novembre 2009
Ambiente. Rischi per gli abitanti in un’area già compromessa.
Triangolo della morte. L’area industriale Priolo-Augusta-Melilli è tristemente nota per le numerose tipologie tumorali contratte dalle popolazioni locali, confermate da un recente studio redatto dall’Oms.
Surplus d’energia. L’Isola da anni produce più energia di quanta ne ha bisogno. Secondo gli ultimi dati forniti dal gestore Terna, la Sicilia ne produce in eccesso il 6,5% destinato a fornire il Paese.

Priolo, il rigassificatore che disprezza i morti
di Carlo Alberto Tregua | 20 novembre 2009
Basta degrado nel Triangolo della morte

Inquinamento e malformazioni. Ricerca scientifica nel Triangolo
di Giuseppe Solarino | 19 novembre 2009
Iniziativa promossa dalla Fondazione Frisone, l’Università di Catania, il Cnr e il Comune di Melilli. In particolare lo studio centra gli effetti al genoma e la riproduttività maschile

Trachea, bronchi e polmoni. LÂ’Oms e la lista dellÂ’orrore
di Giuseppe Solarino | 14 novembre 2009
Il dettaglio dei risultati sulla mortalità nell’area industriale siracusana. La conferma: troppi tumori, soprattutto nelle vie respiratorie

Nel Triangolo si continua a morire
di Antonio Casa | 14 novembre 2009
Ambiente. Triangolo della morte le conferme e la difesa.
La ricerca. L’Organizzazione mondiale della sanità nei giorni scorsi ha confermato: tra Augusta e Siracusa i decessi per tumori sono in numero superiore rispetto al resto della Sicilia, persino delle zone confinanti.
La risposta. Il Consorzio industriale protezione ambientale dichiara che da anni le aziende emettono meno sostanze, in linea con i dettami di legge. Ma la gente paga oggi l’inquinamento subìto per decenni

Triangolo della morte basta inquinamento
di Carlo Alberto Tregua | 14 novembre 2009
Regione e Asp intervengano subito

Da polo chimico ad energetico. Il futuro del triangolo industriale
di Giuseppe Solarino | 07 novembre 2009
Ad Augusta un’assise di Italia dei Valori e le associazioni ambientaliste. Tutti contrari al rigassificatore. Nella zona due centrali elettriche e uno di cogenerazione. Attesa per il biodiesel

La sicurezza? Non è uguale per tutti. In raffineria, lavoratori “di serie B”
di Elena Bedogni | 09 settembre 2009
Petrolchimico. Priolo-Melilli-Augusta le industrie e il lavoro.
Indotto. Le società appaltatrici di lavori sugli impianti spesso non sono sensibili ai problemi degli operai: lo sostengono Getulio e Faranda (Cisl).  Sono pochissime le “mosche bianche”.
I disagi. Scadenti condizioni igieniche con docce e spogliatoi mancanti, mensa inesistente, mancato lavaggio delle tute, nessuno spazio di sosta per le auto. I costi per la sicurezza incidono per il 15%.

LÂ’archeologia sacrificata al Petrolchimico
di Riccardo Bedogni | 23 giugno 2009
Beni culturali. Le industrie inquinanti e i reperti dimenticati.
La situazione. Priolo, Melilli e Augusta sono siti archeologici d’importanza, ma sono sacrificati al petrolchimico più grande d’Europa, in cui si prevede anche un rigassificatore e un termovalorizzatore.
Resti. Del villaggio Stentinello resta solo il nome, ma è sottoposto a tutela; Thapsos, grazie ai fondi europei, viene messa in protezione; a Megara, solo un quarto di zona è oggetto d’indagine.

Risanamento ambientale, solo fumo
di Giuseppe Bellia | 13 giugno 2009
Ambiente. Priolo-Augusta-Melilli e l’annosa questione.
L’intervento. Grande industrializzazione e impatto ambientale: nel triangolo Priolo-Augusta-Melilli è sempre attuale. Le parole dell’assessore regionale all’Ambiente riaprono una ferita mai guarita.
All’indice. Mentre anche la Corte dei Conti dà il benestare all’imponente bonifica della rada di Augusta, le aziende vengono messe di nuovo sotto accusa per non avere realizzato sufficienti opere antinquinamento.
Area industriale Priolo-Melilli. Trattativa utilizzo acque
di Giuseppe Solarino | 22 maggio 2009
Nuovo incontro, dopo che le imprese hanno rinunciato al primo progetto di ottimizzazione. Interesse su Biviere di Lentini e depuratore di Siracusa, per 20 mln di metri cubi
I 15 temi più trattati
degli ultimi 30 giorni

Sicilia
Catania
Migranti
Lavoro
Diciotti
Salvini
Palermo
Regione Siciliana
Formazione
Rifiuti
Ars
Scuola
Turismo
Di Maio
Sanità

Tutti i temi trattati