Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Pa
Pa siciliana: scommessa persa in partenza
di Antonino Lo Re | 14 novembre 2018
Fondazione Etica: debole il rating pubblico dei Comuni di Palermo, Catania e Messina. Così i grandi brand e gli imprenditori internazionali non puntano sulla nostra Isola. Performance scadenti su gestione economico-finanziaria, servizi, rapporto con i fornitori

Debiti Pa: 105 giorni di attesa al Sud
di Serena Giovanna Grasso | 29 aprile 2015
Fondazione impresa: le amministrazioni meridionali nel 2014 hanno ridotto i tempi di pagamento di soli 20 giorni. Difficoltà per le imprese che si aggiunge ai lunghi tempi per ottenere permessi e elevati costi

Pa: il weekend fa ammalare i dipendenti
di Liliana Rosano | 13 gennaio 2015
Cgia Mestre: dal personale Pubblica amministrazione in Sicilia in media 17,4 gg di malattia l’anno e molte assenze di un solo giorno. Oltre il 30% dei certificati medici per l’impossibilità di recarsi a lavoro è stato presentato di lunedì

Soddisfare l'esigenza dei cittadini di trasparenza e accesso ai servizi on line
di Germana Bevilacqua | 08 ottobre 2014
La legge 150 del 2000 regola la comunicazione delle attività dell’istituzione pubblica a servizio della collettività. Il Servizio Linea Amica modello di comunicazione con i giornalisti nell’interesse degli utenti della Pa

Dalla Pa notifiche solo via Pec
di Carmelo Barreca, Silvio Motta e Lucia Russo | 11 settembre 2014
Con l’Indice nazionale indirizzi di posta elettronica certificata di imprese e professionisti e l’Anagrafe dei cittadini. Art. 3 Dpcm 22/7/11: “La Pa non può comunicare con le imprese in forma cartacea”

Debiti Pa, Sicilia maglia nera
di Serena Giovanna Grasso | 22 marzo 2014
Cgia: nell’Isola solo il 34,6% dei fondi impiegati per pagare le imprese, in Sardegna il 66,3%. 991 mln € ancora da destinare. Renzi: “Sanzioni per le Regioni inadempienti”

Pec in Sicilia, questa sconosciuta
di Oriana Sipala | 09 ottobre 2013
Il D.L. 08/2005 e la L. 35/2012 impongono l’adozione della Pec da parte di tutti gli Enti pubblici entro il 1° gennaio 2014. Tutti i Comuni dell’Isola hanno istituito almeno una casella di Posta elettronica certificata, ma non sembrano voler favorire il dialogo telematico preferendo sprecare carta

Pari opportunità e antimobbing nella Pa
di Andrea Carlino | 28 maggio 2013
In Gurs n. 23/13 il decreto del dg Funzione pubblica che istituisce il Comitato unico di garanzia in applicazione del D.lgs. 183/10. Il presidente del Cug regionale è un dirigente in servizio presso il Comando del Corpo forestale

Debiti Pa, lavoro e Imu l’appello delle imprese
di Redazione | 17 maggio 2013
Squinzi chiede a Letta politiche di sostegno. Le Regioni invocano aiuto

Protesti e ritardo nei pagamenti. Maglia nera per la Sicilia
di Massimo Mobilia | 09 maggio 2013
Sono i dati diffusi dall’Osservatorio trimestrale Cerved Group su un campione di 605 mila imprese. Saracinesche chiuse e creditori alla porta: percentuali superiori alla media del Sud

Pa, trasparenza, efficienza e corruzione
di Carlo Alberto Tregua | 08 maggio 2013
Evviva la disoccupazione nelle istituzioni

“Sblocca debiti” è ora di muoversi
di Antonio Leo | 27 aprile 2013
Istruzioni per l’uso. In arrivo le scadenze per l’applicazione del decreto legge 35/2013, già dalla prossima settimana. Pene pecuniarie per i dirigenti che non provvedono entro lunedi 29 alla registrazione in piattaforma

Pagamento debiti Pa, arriva il decreto. Plauso dell’Ue ma non mancano le polemiche
di Patrizia Penna | 09 aprile 2013
Cauto ottimismo della Commissione europea: “Iniziativa positiva ma non risolverà tutti i problemi dell’Italia”. Per le imprese siciliane sul piatto due mld di euro ma la massa debitoria è maggiore

Pagamento fornitori Pa, slitta il decreto. Ma le imprese sono ormai allo stremo
di Redazione | 04 aprile 2013
In Sicilia debiti oltre i 6 miliardi: sono le aziende creditrici a pagare il prezzo più alto dell’attuale stallo. Fumata nera del Governo: “Diverse le criticità emerse, necessari ulteriori approfondimenti”

Debiti Pa, un cappio al collo che strangola le imprese
di Patrizia Penna | 21 marzo 2013
Nessun alibi per ulteriori ritardi nei pagamenti: sì alla liquidazione anche in violazione del Patto di Stabilità. L’Ue: quantificare la massa debitoria e presentare piano di immissione di liquidità

Pa, assegnati i limiti massimi di spesa
di Stiben Mesa Paniagua | 11 marzo 2012
La circolare n. 4 del 13 febbraio 2012 rivolta a tutta l’amministrazione regionale, pubblicata sulla Gurs di ieri. Un miliardo e 100 milioni di euro dall’Isola per concorrere agli obiettivi del Patto di stabilità

Inps: uomo e donna su piani diversi
di Liliana Rosano | 30 giugno 2011
Secondo i dati del Rapporto Inps 2010, il numero dei pensionati dell’Istituto è di 13.846.138, al 31 dicembre dello scorso anno. Benché il gentil sesso rappresenti il 54% del totale, per loro è destinato solo il 45% del reddito

Siti web Pa: contenuti sotto controllo
di Valeria Nicolosi | 26 maggio 2011
Linee guida 2011 in base a: nuovo Cad (Dlgs 235/2010); delibera Civit 105/2010 e delibera Garante privacy 2 marzo 2011. Semplificare l’interazione tra amministrazione e utenti e consentire la facile reperibilità dei contenuti

Come avere siti web “a regola d’arte”
di Valeria Nicolosi | 21 maggio 2011
Già disponibile la versione provvisoria delle “Linee guida per i siti web della PA 2011” previste dalla Direttiva Brunetta 8/2009. Importante, per chi accede, distinguere adeguatamente tra comunicazione aziendale e pubblica

La Pa tende la mano al cittadino per agevolare la vita di ogni giorno
di Elisa Latella | 13 maggio 2011
Parola d’ordine: avanguardia. Dalla scuola alla giustizia e ai certificati di malattia

Stabilizzazioni contrarie al Patto di stabilità
di Stiben Mesa Paniagua | 13 maggio 2011
Sentenza n. 155 del 20 aprile 2011 della Corte Costituzionale richiama i principi costituzionali violati in questo caso dalla Puglia. “Il continuo ricorso al personale non di ruolo nuoce al buon andamento della Pubblica amministrazione”

Comunicazioni via Pec, un fallimento
di Valeria Nicolosi | 05 maggio 2011
Un monitoraggio rispetto alla prima scadenza (25 aprile 2011) del nuovo Codice dell’amministrazione digitale Dlgs 235/2011. Abbiamo provato a spedire e-mail certificate a indirizzi presenti su www.paginepecpa.gov.it

Pa e provvedimenti disciplinari per impiegati in attesa di giudizio
di Giovanna Caruso | 06 aprile 2011
Esercitare l’azione rispettando i termini dopo la sospensione cautelare

Scuola di Pa nella Regione
02 aprile 2011
Collaborazione tra la Sicilia e l’Istituto Superiore della Pubblica amministrazione. Formazione ai funzionari. Centorrino: “Per razionalizzare le risorse”

Pa insolvente strozza le imprese
di Michele Giuliano | 12 marzo 2011
Economia. Imprese impossibilitate a pagare gli stipendi.
Lombardia virtuosa. L’Italia ha una media di ritardi nei pagamenti di 120 giorni, tre volte meno della Sicilia. La Lombardia si conferma la regione più virtuosa: nell’arco di 60 giorni vengono saldati tutti i debiti.
In Europa. Fuori dai confini nazionali il paragone diventa sempre più impetuoso per la Sicilia. La “peggiore” pagatrice è la Spagna, con i suoi 110 giorni, quasi 4 volte meno degli enti pubblici siciliani.

Il danno erariale è quadruplicato
di Giovanna Naccari | 01 marzo 2011
Illeciti. Efficienza e imparzialità nella Pa non esistono.
Rapporti di pubblico impiego. Senza procedure di selezione accessibili agli aventi diritto: violato il principio di accesso alla Pubblica amministrazione in base al concorso pubblico.
Viaggi all’estero. Disposti senza plausibile motivazione della spesa, mentre la missione deve rispondere ai fini istituzionali dell’ente e vi possono partecipare soggetti deputati a quei fini.

Spesa pubblica corrente fregasviluppo
di Lucia Russo | 11 febbraio 2011
No crescita. Per la Sicilia solo “spesa improduttiva”.
4.829 euro a cittadino: le risorse trasferite dal Bilancio dello Stato alla Sicilia nel 2009 di cui 2.820 euro sono interamente assorbiti da Trasferimenti correnti alle Amministrazioni pubbliche.
18 euro a cittadino: per la competitività e lo sviluppo delle imprese siciliane,  sono destinate risorse esigue, pari alla metà di quelle destinate alla Lombardia, ovvero 18 contro 35 euro per abitante.
 

Servizi on line, la qualità ancora lontana
di Marina Mancini | 11 febbraio 2011
Indagine di customer satisfaction del Dipartimento Programmazione della Presidenza della Regione su www.euroinfosicilia.it. Gli utenti chiedono un portale più completo per avvisi, bandi di gara e modulistica e più intuitivo

“Linea Amica” parla con la Sicilia
di Lucia Russo | 01 febbraio 2011
Dalla nostra Isola le richieste più numerose insieme a Lazio, Lombardia e Campania. Si tratta di un network nella Pa tra Uffici relazioni col pubblico e centri di risposta

Certificati via web: Sicilia al quinto posto
di Lucia Russo | 28 gennaio 2011
Dalla nostra Isola trasmessi 219.942 certificati di malattia sui 3,5 milioni inviati da tutta Italia in sette mesi. Le regioni più indietro sono: Umbria, Liguria, Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Piemonte

“Mettiamoci la faccia” al raddoppio
di Lucia Russo | 26 gennaio 2011
La Pa dà la possibilità di esprimere un giudizio su servizi come il pagamento di tributi, il rilascio di certificati, iscrizioni e altro. Tra le Pa che hanno attivato il servizio nel mese di dicembre c’è il comune di Aci Bonaccorsi (Catania)

Cad: dirigente premiato solo se innova
di Valeria Nicolosi | 19 gennaio 2011
Il nuovo Codice dell’amministrazione digitale, il d.lgs. 235/2010 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 gennaio 2011. Il quadro normativo entro cui deve obbligatoriamente attuarsi il processo di digitalizzazione della PA

Pa: dati sensibili sotto protezione
di Valeria Nicolosi | 18 gennaio 2011
Il Garante per la privacy ha approvato le Linee guida per atti e documenti della Pa pubblicati sul web. Dall’Amministrazione i temini entro cui rimuovere da internet quanto pubblicato

Pari opportunità nella Pa: questionario web
di Valeria Nicolosi | 24 dicembre 2010
Monitoraggio sull’applicazione della direttiva del 23 maggio 2007 volta ad aumentare la presenza delle donne in posizioni apicali. Le amministrazioni sono invitate a compilare il format on line e inviarlo al Cpo, Comitato Pari Opportunità

Pubblica amministrazione, c’è il nuovo codice digitale
23 dicembre 2010
Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva il cosiddetto Cad. Il decreto legislativo supera quello approvato 5 anni fa

Pa corrotta, i cittadini sono sfiduciati
di Liliana Rosano | 16 dicembre 2010
Dal Rapporto 2010 “Barometro della corruzione nel mondo” curato dal network internazionale “Transparency”. La Sicilia in testa insieme alla Campania per reati nella Pa secondo il I Rapporto al Parlamento

Contro clientopoli Piano aziendale
di Carlo Alberto Tregua | 14 dicembre 2010
Smetterla di assumere personale inutile

Corruzione e sperpero dilagano nella Pa
di Valeria Nicolosi | 20 novembre 2010
Nel 2009 aumento del 229% delle denunce contro pubblici dipendenti. Le accuse di concussione cresciute del 153%. All’esame rispettivamente del Parlamento nazionale e dell’Assemblea regionale due disegni di legge

I debiti della sanità in pauroso aumento
di Michele Giuliano | 30 ottobre 2010
Si è arrivati a chiusura del 2009 a circa 800 mln, il doppio del 2008. Si allungano anche i tempi di pagamento: 226 giorni

Dall’Ue nuove indicazioni: “30 giorni per pagare”
di Michele Giuliano | 30 ottobre 2010
I singoli governi dovranno approvare e recepire la normativa entro 24 mesi. Penale dell’8% ad integrazione del tasso d’interesse

La Pa non paga e strozza l’economia
di Michele Giuliano | 30 ottobre 2010
Pa e debiti. I ritardi nei pagamenti affossano le imprese.
Direttiva Ue. Il Parlamento europeo ha dato il via libera a nuove norme per limitare i ritardi di pagamento delle Pa verso i fornitori. Gli enti pubblici saranno tenuti a pagare entro 30 giorni i servizi o i beni acquistati.
400 giorni. I ritardi delle Pa subiscono gravissime accelerazioni in Sicilia dove ci sono punte di due anni e che in media si aggirano sui 400 giorni, quindi 370 giorni in più rispetto a quanto dice la direttiva Ue.

L’Italia si mantiene ancora distante dagli standard Ue
di Francesco Torre | 12 ottobre 2010
Come avvengono le comunicazioni tra cittadini imprese straniere. La Pec non è riconosciuta in Europa, che ha altri protocolli

Il sistema delle verifiche va ancora messo a punto
di Francesco Torre | 12 ottobre 2010
Spesso le email certificate non vengono lette in tempi accettabili. Ma attivare la casella non basta per essere “adempienti”

Pec: i Comuni ignorano Brunetta
di Francesco Torre | 12 ottobre 2010
E-gov. Le istituzioni siciliane ferme all’età della carta.
Le norme. Innanzitutto fu il Cad (Codice dell’amministrazione digitale) nel 2005 a introdurre l’obbligo della Pec. La legge 2/09 ha poi imposto una casella per ciascun registro di protocollo.
In Sicilia. Su 390 Comuni, solo 148 si sono adeguati. Tutti gli altri non hanno questo strumento che consentirebbe un risparmio sulla carta e sulle spese postali dell’invio tradizionale.

In Sicilia consulenti tra i più cari
di Valeria Nicolosi | 12 ottobre 2010
Nel 2009 sono stati spesi 9 milioni di euro in più per gli incarichi rispetto a quelli del 2008. Conferiti oltre 14 mila consulenze nelle pubbliche amministrazioni siciliane

Una battaglia contro i privilegiati della Pa
di Carlo Alberto Tregua | 01 ottobre 2010
I disoccupati facciano domanda di assunzione

Ad agosto dipendenti Pa più in salute
di Pierangelo Bonanno | 29 settembre 2010
L’ultimo rilevamento del ministero Pubblica amministrazione svolto in collaborazione con l’Istituto nazionale di statistica. I più virtuosi tra i regionali sono coloro che lavorano all’Istituto sperimentale zootecnico per la Sicilia

Regione, basta un fax per guadagnarsi il posto
di Dario Raffaele | 17 settembre 2010
Rese note le prove che bisognerà superare nel concorso interno. Prevista anche la ricerca di un documento in un faldone

Corsa alla stabilizzazione domande entro il 20
di Dario Raffaele | 17 settembre 2010
Si aprono le porte dell’amministrazione regionale per 5.000 precari. Costeranno alla Regione 314 milioni di euro l’anno

Entra nella Pa, fai la domanda
di Dario Raffaele | 17 settembre 2010
Lavoro. Stabilizzazioni nella Pa contrarie alla Costituzione.
Consiglio di Stato. Secondo una recente sentenza del Consiglio di Stato la stabilizzazione dei precari del settore pubblico non deve arrecare danno ad altri legittimi aspiranti.
Privilegiati. Chi è entrato nella pubblica amministrazione senza concorso (come invece previsto dall’articolo 97, comma 3, della Costituzione) è un lavoratore privilegiato.

Pa e cartellini identificativi, la legge Brunetta al vaglio
di Eloisa Bucolo | 17 settembre 2010
Procedimenti disciplinari e sanzioni per i dipendenti pubblici inadempienti

Direttori del personale, no ex sindacalisti
di Valeria Nicolosi | 16 settembre 2010
Il dirigente Pa deve dichiarare di non aver avuto incarichi dirigenziali presso i sindacati da almeno due anni. Il divieto per incarichi conferiti dopo il 15 novembre scorso, dall’entrata in vigore del Dlgs 150/2009

Casella Pec per ogni registro di protocollo
di Valeria Nicolosi | 11 settembre 2010
L’inadempienza configura l’inosservanza di disposizioni di legge e una fattispecie di uso improprio di denaro pubblico. Obbligatorio pubblicare gli indirizzi di posta elettronica certificata anche nell’indice www.indicepa.gov.it

Misure di contrasto alla corruzione nelle Pa
di Raffaella Pessina | 26 agosto 2010
L’Ars approverà a breve il Ddl n. 520 che contiene le norme tanto attese. Non solo le disposizioni nazionali, anche una legge regionale

Pec: niente alibi, è d’obbligo per le Pa
di Valeria Nicolosi | 24 agosto 2010
L’art. 6 del nuovo Codice dell’Amministrazione digitale impone a tutte le amministrazioni l’uso della Posta elettronica certificata. Mancata adozione contraria alla legge: è suscettibile di sanzioni per l’uso improprio di denaro pubblico

Riforma della Pa, all’Ars la strada è ancora lunga
di Raffaella Pessina | 24 agosto 2010
Il governo Lombardo ha prodotto 62 Disegni di legge dall’inizio della legislatura. Fermi pure i Ddl su “Semplificazione” e “Incarichi dirigenziali”

I “cattivi pagatori” affossano le imprese
di Angela Carrubba | 13 agosto 2010
Determinazione dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici sui ritardi nei pagamenti da parte delle Pa. L’organismo ha promosso l’audizione delle associazioni d’impresa che invocano il rispetto delle leggi

In estate più assenze nella Pa
di Pierangelo Bonanno | 28 luglio 2010
Nonostante un calo dai tempi del controllo, rispetto a giugno 2009 i dipendenti tornano ad ammalarsi. Dati pubblicati sul sito del ministero Pubblica amministrazione e innovazione

Maggio: in aumento assenze alla Regione
di Pierangelo Bonanno | 30 giugno 2010
I risultati dell’ultimo rilevamento 2010 del ministero per l’Innovazione svolto in collaborazione con l’Istituto di statistica. L’andamento generale invece vede una riduzione del 30,2% rispetto a prima della L. 133/08

Ritardi nei pagamenti, ma le Pmi non cedono i crediti pro soluto
di Antonio Borz | 24 giugno 2010
Un meccanismo previsto dal decreto “Milleproroghe” del 2009 che viene scarsamente utilizzato. Alla Pubblica amministrazione inadempiente può essere richiesta la certificazione

Panoramica sulle norme costantemente ignorate
di Michele Giuliano | 22 giugno 2010
Cosa sarebbe dovuto cambiare e tutto quello che è rimasto uguale. Quello che prevedono le più recenti leggi in materia

L’innovazione è lontana si procede a piccoli passi
di Michele Giuliano | 22 giugno 2010
Documenti finanziari in via telematica e certificazione anagrafica via web. Da Siracusa e Agrigento arrivano novità importanti

Comuni sulla carta e non on-line
di Michele Giuliano | 22 giugno 2010
Enti locali. Computer e internet questi sconosciuti.
Pec a singhiozzo. La Posta elettronica certificata è attiva ormai ovunque, ma scarseggiano le caselle attive. Molte amministrazioni, infatti, ne hanno soltanto una.
Pagamenti on-line. Forse la più grande mancanza: a Catania si possono pagare contravvenzioni e Ici, a Caltanissetta le multe; per il resto, solo tante promesse non mantenute.

Crescita impossibile per le imprese senza una Pa efficiente e produttiva
di Massimo Mobilia | 16 giugno 2010
In Sicilia crisi economica perenne: di grande attualità il libro “Sviluppo e spirito d’impresa” pubblicato da Marco Vitale nel 2001. Il pubblico come il privato: “L’amministratore deve rispondere per quello che fa e per come lo fa”

Stop a progressioni interne, solo concorsi
di Pierangelo Bonanno | 09 giugno 2010
Nell’ambito della riforma della pubblica amministrazione voluta dal ministro Brunetta cessa il sistema delle riserve. L’art. 91 del Testo unico degli enti locali abrogato per incompatibilità con il d. lgs. 150/09

In Sicilia 25 amministrazioni efficienti
di Maria Francesca Fisichella | 04 giugno 2010
Nell’ambito dell’iniziativa “Non solo fannulloni”, il ministero della Pa ha selezionato i casi di buona gestione nel 2008. Nell’Isola ancora in pochi hanno raccolto l’invito del ministro Brunetta a migliorare l’innovazione

In Sicilia assenze per malattia in calo
di Pierangelo Bonanno | 02 giugno 2010
L’ultima rilevazione su scala nazionale fatta dal ministero della Pubblica amministrazione si riferisce al mese di aprile. L’effetto Brunetta ha fatto registrare una diminuzione del 6,7% tra i dipendenti della Regione

Trasparenza nella Pa, un processo lento
di Maria Francesca Fisichella | 28 maggio 2010
L’incidenza delle norme Brunetta sul funzionamento della Pubblica amministrazione a partire dalle Regioni. Partecipazione a società e consorzi, le comunicazioni alla banca dati Consoc aumentate del 11,39%

L’acqua è gratis ma alla fonte
di Carlo Alberto Tregua | 27 maggio 2010
Giovano i servizi per portarla ai rubinetti

Al Forum Pa solo 3 stand Sicilia
di Orazio Ragusa Sturniolo | 25 maggio 2010
Un bilancio sulla partecipazione siciliana agli stati generali della Pubblica amministrazione. Ospedali riuniti di Messina insieme a Provincia di Rg e comune Messina con il Pst

Regione: assenze in calo del 6,1%
di Pierangelo Bonanno | 12 maggio 2010
I dati siciliani dall’ultima rilevazione del ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione relativi a marzo 2010. Particolarmente virtuosi i dipendenti dell’Asp di Caltanissetta con -28,3 % di assenze

I ritardi condizionano anche i mercati interni dei Paesi Ue
di Angela Carrubba | 11 maggio 2010
È chiara nel testo Ue la conseguenza sull’alterazione della libera concorrenza. Aspettando che i governi cambino le regole, ecco cosa si può fare...

Dopo 10 anni serve un segnale “forte”
di Angela Carrubba | 11 maggio 2010
Si attende con interesse la nuova direttiva europea contro i ritardi delle pubbliche amministrazioni nei pagamenti di beni e servizi. Mentre gli euroburocrati discutono ed i politici sono “allarmati” le piccole imprese chiudono

Imprese indebitate, responsabilità della Pa
di Carlo Alberto Tregua | 11 maggio 2010
Abuso di dipendenza economica

Con la Firma digitale autenticati tutti i documenti elettronici
di Giovanna Caruso | 08 maggio 2010
Il nostro ordinamento ne riconosce efficacia nel codice della P.A. digitale. Un sistema crittografico garantisce la riservatezza dei messaggi

Mezza Sicilia imbavagliata dalla Pubblica amministrazione
di Dario Raffaele | 08 maggio 2010
Nel futuro sarà possibile anche il dialogo con le public utilities
08 maggio 2010
Entusiasta il ministro Renato Brunetta che pensa già al “domani”. Con l’email certificata basta alle code agli sportelli e ai faldoni di carta

Nessuna scadenza fissata per le Pa ma a fine anno sanzioni per i dirigenti inadempienti
di Dario Raffaele | 08 maggio 2010
Termini per l’adeguamento, obblighi e sanzioni

La Pa ha l’obbligo di segnalare al Ministero l’indirizzo di Posta elettronica certificato attivato
di Dario Raffaele | 08 maggio 2010
Ancora molte le pubbliche amministrazioni siciliane senza Pec

Valore legale della Pec al momento dell’invio
di Sebastiano Attardi | 08 maggio 2010
La Pa frega la Pec e 50 milioni di italiani
di Sebastiano Attardi | 08 maggio 2010
Fregatura. A quasi due settimane dal Pec day, sono ancora milioni gli italiani che non possono dialogare con la Pa attraverso Pec perché questa ne è sfornita. Affinché sia riconosciuto il valore legale, anche il ricevente deve essere dotato di Pec. Il consumatore non può chiedere nemmeno il risarcimento dei danni.

Inps, l’altra faccia della Pa che funziona
di Carlo Alberto Tregua | 07 maggio 2010
Gestione informatizzata ed efficiente

Riforma Pa regionale chiusa entro maggio
di Pierangelo Bonanno | 05 maggio 2010
Il 29 marzo scorso il dirigente generale della Funzione pubblica ha predisposto uno schema procedurale per i vari passaggi. Data ultima per il trasferimento di funzioni e attribuzioni alle nuove strutture intermedie

Pa: pubblicare rendiconti trasparenti
di Massimo Mobilia | 29 aprile 2010
Sulla Gurs n. 19 del 2010 la circolare dell’assessorato Economia sulla “Disciplina del risultato di amministrazione”. Per gli enti pubblici un avanzo sistematico è un’anomalia: contribuenti gravati più del necessario

Appena 125 indirizzi attivi tra le istituzioni siciliane
di Riccardo Bedogni | 24 aprile 2010
L’obbligo è esteso a tutti: scuole, Università, Comunità montane, Asp. Virtuose le Camere di Commercio, male le Prefetture

L’innovazione di Brunetta snobbata nella nostra Isola
di Riccardo Bedogni | 24 aprile 2010
Sono già 80 mila le caselle per cui i cittadini italiani hanno fatto domanda. Per attivare la Pec, richieste via web ma moduli alla Posta

Pec... ma che peccato non averla
di Riccardo Bedogni | 24 aprile 2010
Servizi. Dialogo impossibile tra i cittadini e la Pa.
Pec-Day. Da lunedi milioni di italiani potranno dotarsi di una casella di posta elettronica con valore legale. In Sicilia però 366 su 399 Comuni e Province regionali non sono in regola.
Quei dannati bilanci. Secondo il presidente dell’Anci e sindaco di Siracusa, Roberto Visentin, “l’approvazione dei bilanci distrae i Comuni dall’adeguarsi alla Pec”.

No a nuove assunzioni nella P.a.. Prima si guardi alle risorse interne
di Chiara Giarrusso | 24 aprile 2010
Accuse da più fronti: ci sarebbero logiche clientelari dietro ai bandi di Italia lavoro Sicilia spa. La ricerca di figure per il progetto “Re.La.S.” non è stato pubblicato sulla Gurs

Mercato elettronico nella P.a., sportelli in sedi Confartigianato
di Marina Pupella | 02 aprile 2010
Molte imprese siciliane hanno già vinto diverse gare, proponendosi direttamente agli Enti pubblici. Dopo Palermo, Catania, Enna ed Agrigento il servizio esteso insieme a Consip

Regione, dipendenti meno assenteisti
di Pierangelo Bonanno | 31 marzo 2010
L’ultimo rilevamento del ministero Pubblica amministrazione svolto in collaborazione con l’Istat si riferisce al Febbraio 2010. Rispetto a febbraio 2009 sono al -10,8%, mentre la media è del -2,8% nelle altre regioni

Pa “pulita” col codice antimafia
di Lucia Russo | 30 marzo 2010
La direttiva del dg del dipartimento Funzione pubblica Giovanni Bologna precede la futura legge. Testo del 4 dicembre elaborato dalla commissione presieduta da Vigna

Finalmente disciplina negli uffici pubblici
di Pierangelo Bonanno | 24 marzo 2010
Con la circolare dell’11 Marzo 2010 del dg del Dipartimento reg. Funzione Pubblica e Personale, Giovanni Bologna. La pubblicazione del Codice sul sito dell’Amministrazione equiparata all’affissione all’ingresso del lavoro

No a incarichi multipli, eliminare i privilegi
di Carlo Alberto Tregua | 24 marzo 2010
Un solo compenso ai dipendenti

34 milioni i danni all’erario nel 2009
di Silvia Scardino | 02 marzo 2010
Al via il nuovo anno giudiziario della sezione giurisdizionale della Corte dei Conti per la Regione Siciliana. Mancanza di legalità, inefficacia, inefficienza e spreco di denaro nella P.a.

Corruzione nella Pa, Sicilia ai primi posti
di Lucia Russo | 27 febbraio 2010
Oggi la Relazione del procuratore regionale della Corte dei Conti Sicilia, Guido Carlino, per l’inaugurazione dell’anno giudiziario. Un ingente spreco di risorse pubbliche anche a causa del fenomeno delle opere incompiute

P.a, giudizio sulle performance in sospeso
di Angela Carrubba | 19 febbraio 2010
Riforma Brunetta articolo 14 Dlgs 150/2009 “Organismo indipendente di valutazione della performance” ma in Sicilia il vuoto. È un passaggio fondamentale per effettuare le valutazioni e premiare il merito e i comportamenti

Trasparenza della P.a, meta lontana
di Francesco Corvo | 17 febbraio 2010
Nonostante due leggi regionali (n. 22/2008 e n. 6/2009) prevedano l’obbligo di aggiornamento dei siti internet. Gullotta, delegato regionale Associazione Comunicazione pubblica: “Occorrono sistemi sanzionatori”

All’Ars 13 Commissioni in Lombardia solo 9
di Raffaella Pessina | 11 febbraio 2010
In Sicilia la commissione Statuto si scioglie a compimento della missione. In 2,5 anni la Statuto lombarda ha completato la riforma

Ars, Commissioni mute sul web
di Raffaella Pessina | 11 febbraio 2010
Trasparenza. Siti internet opachi e non accessibili a tutti.
Assemblea regionale siciliana. Le sedute delle commissioni sono segrete per non far sapere ai cittadini quello che succede. A quelle del Consiglio della Lombardia tutti possono accedere.
Il peso delle Commissioni. Se un consigliere lombardo si assenta dalle sedute delle Commissioni subisce una trattenuta sulla diaria, ma non il deputato siciliano.

“Inviare i commissari negli enti inadempienti”
di Agostino Laudani | 10 febbraio 2010
Sul tema anche un’interrogazione parlamentare del senatore Fleres. Battaglia di Assostampa e richieste al Governo Lombardo

Gli enti locali snobbano i cittadini
di Agostino Laudani | 10 febbraio 2010
Burocrazia. La Pa non comunica i cittadini sono isolati.
Le anomalie. Il regime di prima applicazione della normativa si è concluso già da sei anni. Per i rapporti con la stampa, però, sono impiegati pubblicisti che lavorano nella Pa con altre mansioni.
Palazzi di vetro. La legge mette al centro delle attività di informazione i cittadini, ma spesso i vertici politici utilizzano la comunicazione solo per interessi di propaganda.

Al lavoro i cinque “valutatori” della P.A
di Angela Carrubba | 30 gennaio 2010
Art. 13 D.lgs 150/2009 “Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche”. Nel sito del ministero della Funzione pubblica nomi, curricula e regolamento. Mancano i compensi

Chi non comunica, sembra spenda meno
di Maria Francesca Fisichella | 29 gennaio 2010
La classifica delle regioni in base alla spesa pro-capite per consulenze e incarichi esterni negli enti locali e regionali. Ma il ministro Brunetta ha deciso di inviare già a 100 amministrazioni un ispettore ministeriale

Le Asp nascondono i cv dei primari
di Maria Francesca Fisichella | 09 gennaio 2010
Trasparenza. Obiettivo mancato. Legge inapplicata.
Art. 21 legge 69/2009. La legge in vigore da luglio che prevede la “Trasparenza sulle retribuzioni dei dirigenti e sui tassi di assenza e di maggiore presenza del personale”.
Solo due su nove. Delle 9 Aziende sanitarie provinciali siciliane solo due pubblicano on line le informazioni richieste, delle 15 Asl della Lombardia, invece, solo una non pubblica.

Sembra si sia già spento l’atteso effetto-Brunetta
di Luca Insalaco | 06 gennaio 2010
Per il ministero, è dovuto alla ripresa di “comportamenti opportunistici”. In aumento il numero dei “malati” nelle Pa della Sicilia

I Comuni siciliani virtuosi e le norme di riferimento
di Luca Insalaco | 06 gennaio 2010
Gli Enti pubblici sono obbligati a rendere i dati “facilmente reperibili”. Siracusa batte tutti con appena il 9,24 % di assenze

Enti locali: assenteismo e omertà
di Luca Insalaco | 06 gennaio 2010
Trasparenza. Quei dati scoraggianti e quelli ancora nascosti.
Pareggio. Il confronto sulle presenze sul posto di lavoro con le città “gemelle” del Nord si è chiuso in parità. Spicca il 2,8% del Comune di Verbania contro il 29,5% di Enna.
Comune di Messina. Dei dirigenti vengono pubblicati soltanto gran parte degli indirizzi e-mail, mentre mancano del tutto le retribuzioni, i curricula e le informazioni sulle assenze.

Alla Regione sono attive circa 60 Pec interne
di Dario Raffaele | 29 dicembre 2009
L’assessorato regionale al Bilancio si occupa dell’informatizzazione. Si lavora per renderle utilizzabili anche verso l’esterno

Gli ingegneri i più diligenti con i consulenti del lavoro
di Vanessa Paradiso | 29 dicembre 2009
Sono state attivate più Pec dove gli stessi ordini hanno provveduto. I medici sono i meno virtuosi: inadempienti nel 90%

I vantaggi. Facilità di utilizzo e velocità di consegna
di Vanessa Paradiso | 29 dicembre 2009
La Sicilia è ancora raccomandata
di Vanessa Paradiso | 29 dicembre 2009
Pec. Il d.lgs. n. 82/2005 attuato solo in parte.
E-mail certificata. Il 2009 doveva essere l’anno della definitiva consacrazione della Posta elettronica certificata ma in Sicilia in pochi si sono adeguati a quanto previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.
Inadempienti. Scaduta la data, fissata al 29 novembre, che obbligava tutti i professionisti iscritti agli ordini e collegi professionali a dotarsi della Pec. Solo il 25,5% si è adeguato.

La burocrazia siciliana nega la trasparenza
di Carlo Alberto Tregua | 29 dicembre 2009
D.lgs Brunetta ignorato dalla Regione

Pubblica amministrazione via libera alla Class action
di Antonio Casa | 19 dicembre 2009
Il Consiglio dei ministri approva il decreto legislativo che consente i ricorsi collettivi per l’efficienza dei servizi. Accertato l’inadempimento, scattano giudizi disciplinari per i dirigenti responsabili

Palermo - Razionalizzazione delle risorse per l’efficienza amministrativa
di Carmelo Lazzaro Danzuso | 18 dicembre 2009
Un punto sull’attività svolta finora: lente d’ingrandimento sui molti interventi per la viabilità. Parla il presidente della Provincia regionale di Palermo, Giovanni Avanti

Solo “gov.it” per identificare siti di pubblica amministrazione
di Antonio G. Paladino | 08 dicembre 2009
Questo dominio assicura “riconoscibilità, usabilità e accessibilità” al cittadino. Direttiva Brunetta per ridurre i siti della P.a. e migliorarne la qualità

Al dipendente niente regali, semmai solo di modico valore
di Raffaella Pessina | 04 dicembre 2009
Anche quando ha rifiutato il dono o l’offerta, è obbligato a riferirlo al proprio dirigente. In ogni caso mai da soggetti con i quali ha in corso attività d’ufficio

Per personale regionale anti-corruzione
di Raffaella Pessina | 04 dicembre 2009
Il Codice antimafia della P.a. regionale dedica il titolo secondo alle regole di comportamento per il dipendente. L’Ufficio del personale entro 30 gg comunica i nominativi dei nuovi assunti alla Prefettura (art. 12)

Prossimi passi: Cec-pac e fatturazione elettronica
di Dario Raffaele | 03 dicembre 2009
Informatizzazione nella P.a. e nuovi strumenti anti-burocrazia. Presto la riforma del Cad con l’itroduzione di sanzioni

Dipartimenti regionali attivati 60 indirizzi Pec
di Massimo Piccolo | 03 dicembre 2009
Dal 9 novembre si comunica per via telematica fra uffici della Regione. Oltre 100.000 le comunicazioni infradipartimentali

Che cosa è. Una raccomandata digitale con avviso di ricevimento
di Massimo Piccolo | 03 dicembre 2009
Senza Pec bruciati 10 milioni di euro
di Dario Raffaele | 03 dicembre 2009
P.a. e Pec. Sprechi e ritardi senza informatizzazione.
Diffusione Pec. Secondo l’ultima rilevazione dell’Istat sulle tecnologie dell’informazione nelle p.a. locali, vi sarebbe un livello di diffusione della Pec del 17,7% contro una media nazionale del 29,9%.
Comunicazioni interne. Sono circa 60 le caselle di posta elettronica certificata attivate presso gli uffici della Regione siciliana ma attualmente non possono essere utilizzate per comunicazioni verso l’esterno.

Carlino: “Compromesso il danno all’immagine”
di Giuseppe Bellia | 02 dicembre 2009
Il Procuratore regionale della Corte de Conti fa il punto sui reati contro la Pa. Sollevata la questione di legittimità del decreto 103/09

Alla Sicilia primato di reati nella Pubblica amministrazione
di Giuseppe Bellia | 02 dicembre 2009
Malaffare. Negli uffici pubblici a danno di cittadini e Pa.
Dati Saet. Diffusi i dati del Saet, Servizio anticorruzione e trasparenza del ministero per la Pubblica amministrazione, nel secondo rapporto relativo al primo semestre 2009.
In aumento. Negli ultimi tre anni, dal 2006 al 2009, si registra un andamento in salita nel numero di attentati alla Pubblica amministrazione in Sicilia, tra cui le frodi nelle forniture

Dipendenti regionali stanchi e ammalati
di Liliana Rosano | 25 novembre 2009
Gli ultimi dati pubblicati dal ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione in collaborazione con l’Istat. L’assenteismo non accenna a diminuire +24,7 per cento rispetto allo scorso ottobre

Regione: muti gli Urp sulla Pec
di Pierangelo Bonanno | 21 novembre 2009
Il vuoto. Servizi e attività della P.a. sconosciute al cittadino.
Comunicazione assente. Dalle nostre richieste risulterebbe attiva solo la Pec al dipartimento Cooperazione, ma in realtà non si conosce il numero perchè gli uffici non comunicano tra loro.
Posta elettronica certificata. Obbligatoria per P.a., società e iscritti agli albi e ordini professionali, serve a trasferire sul digitale il concetto di raccomandata con ricevuta di ritorno

Amministrazioni pubbliche senza certificazioni ambientali
12 novembre 2009
Progettazione assente in Province e Comuni, nel resto d’Italia si crede nell’investimento verde. In Sicilia Iso 14001 ed Emas per le imprese, mentre gli enti pubblici latitano

Regione: servizi figure, esuberi
di Carlo Alberto Tregua | 07 novembre 2009
Pagare i dg (17+28) in base ai risultati

Già è stato pubblicato il rapporto dei primi sei mesi del progetto
di Pierangelo Bonanno | 28 ottobre 2009
Dalla verifica sono emersi i motivi principali di insoddisfazione degli utenti. La customer satisfaction rimane bassa rispetto ai tempi di attesa

Poche PA “ci mettono la faccia” in Sicilia
di Pierangelo Bonanno | 28 ottobre 2009
Dal 22 ottobre ha aderito all’iniziativa del ministro Brunetta l’Ufficio provinciale Aci - Pubblico registro automobilistico di Catania. Nel panorama regionale scarsa attenzione, in particolare nessun Comune coinvolto

Sette aziende ospedaliere non hanno inviato i dati
di Maria Francesca Fisichella | 23 ottobre 2009
I dati si riferiscono al 2008, dunque prima della riforma in Sicilia. Su nove Asl (adesso Asp) quattro rimangono in silenzio

Trasparenza, Sicilia pecora nera
di Maria Francesca Fisichella | 23 ottobre 2009
Consulenze. Obbligo di pubblicazione (D. lgs. 165/01).
Anagrafe prestazioni. Il ministero Pubblica Amministrazione rende consultabili, per la prima volta, gli elenchi delle amministrazioni del comparto Sanità inadempienti.
Corte dei Conti Sicilia. I magistrati contabili lamentano in Sanità l’assenza di adeguati strumenti di rilevazione dei dati, e la necessità di prestar fede alla buona regola dell’evidenza pubblica.

Non sarà facile accettare l’idea di lavorare per obiettivi e risultati
di Angela Carrubba | 23 ottobre 2009
Dal prossimo anno anche i dirigenti regionali siciliani saranno coinvolti nel cambiamento. Fanno discutere gli effetti della nuova organizzazione burocratica

La Rivoluzione Brunetta va attuata in Sicilia
di Angela Carrubba | 23 ottobre 2009
Nella Burocrazia statale il decreto legislativo del ministero per l’Innovazione individua puntualmente l’ambito di applicazione. Intanto nell’Isola da gennaio 2010 in vigore la L.r. 19/2008 che riforma la P.a. regionale

Comuni: svelati i superstipendi
di Riccardo Bedogni | 13 ottobre 2009
Retribuzioni. Quello stipendificio della Pa siciliana.
Palermo virtuoso. Il capoluogo brilla per trasparenza e pubblica sul proprio spazio web istituzionale tutte le informazioni richiesta dalla legge 69 del 18 giugno 2009.
Messina “al buio”. I dati mancano del tutto. Secondo i responsabili di Palazzo Zanca questa mancanza è da attribuire ai problemi con la società mista che gestisce il sito internet.

Gli ospedali nascondono le forniture
di Maria Francesca Fisichella | 08 ottobre 2009
Trasparenza. Alle Regione è negata di continuo.
Articolo 57 Finanziaria 2003. Le aziende sanitarie devono esporre on line i costi unitari dei dispositivi medici acquistati semestralmente, specificando aziende produttrici e modelli.
Applicazione carente. Monitorando i siti internet di tutte le aziende siciliane solo quattro su diciassette pubblicano i dati ma in nessun caso in modo completo.

Energy manager, sprecati 80 mln
di Rosario Battiato | 26 settembre 2009
Consumo. Le inadempienze della Pa e il mancato controllo.
La figura. Il consulente per l’energia previsto dalla legge 10 del 1991, è obbligatorio nelle pubbliche amministrazioni. Nell’Isola è stato introdotto da 16 Comuni su 390 e 4 Province regionali su 9.
Il risparmio. Dal rapporto tra il consumo energetico regionale, laddove la figura è stata introdotta, e quanto pagato, si stima che in Sicilia potrebbero essere detratti 80 milioni dalle bollette intestate agli enti locali

Trasparenza: la Regione siciliana arretra
di Pierangelo Bonanno | 23 settembre 2009
Nessun dato su curricula e stipendi dei dirigenti. Il rilevamento delle assenze nella P.a regionale rimane fermo a cinque mesi fa. Il ministero per la Pubblica amministrazione controlla di continuo i siti delle amministrazioni pubbliche

Le Regioni a statuto speciale risultano tutte inadempienti
di Lucia Russo | 16 settembre 2009
Dall’ultimo aggiornamento del 14 settembre sul sito internet del ministero. Dai ministeri i dati solo in parte, tranne da quello delle Politiche agricole

Pa siciliana bocciata in trasparenza
di Pierangelo Bonanno | 16 settembre 2009
I risultati del monitoraggio a campione del ministero per la Pubblica amministrazione. Dalla Regione solo il dato sulle assenze. Ieri è scaduto il termine ultimo per adempiere alle previsioni dell’art.21 della legge n. 69 del 2009

Esuberi, la scoperta dell’acqua calda
di Carlo Alberto Tregua | 28 agosto 2009
50 mila dipendenti in più nella Pa siciliana

Comuni e Province: 10 mln in esperti
di Francesco Torre | 25 agosto 2009
Pa siciliana. Gli incarichi esterni degli enti locali.
Clientela. Non sempre questi esperti vengono chiamati per reali necessità. Dietro questi esborsi di denaro pubblico si nascondono spesso favori distribuiti agli “amici degli amici”.
Gli inadempienti.  Sono tre le amministrazioni che non hanno comunicato i dati al Governo: si tratta della Provincia di Enna e dei Comuni di Trapani e Messina.

Riforma Pa regionale basta parole, ma fatti
di Lucia Russo | 25 agosto 2009
Incontro dell’assessore alla Presidenza Armao con i sindacati. Le Oo.ss. chiedono al Governo interventi concreti

Urp: in alcuni Comuni della provincia se ne sconosce del tutto l’esistenza
di Andrea Pizzo | 19 agosto 2009
Servizi. Cittadini-utenti e Pa ancora troppo lontani.
Leggi violate. A rafforzare l’obbligo dell’istituzione di tali uffici l’art. 14 della legge 150 del 2000: Disciplina delle attività d’informazione e comunicazione delle Pubbliche amministrazioni.
Labirinti burocratici. Queste mancanze pesano come macigni sulle spalle di chi vuole dialogare con le istituzioni in modo semplice e moderno, evitando di perdersi fra mille problemi.

La Regione “affossa” le imprese
di Michele Giuliano | 11 luglio 2009
Pa e debiti. Le Pmi in ginocchio per i crediti non riscossi.
Ultimi. Le Pubbliche amministrazioni siciliane sono le più cattive pagatrici d’Italia: sono infatti in cima alla classifica stilata da Confindustria nazionale tra le regioni con i ritardi superiori ai 30 giorni.
Soluzione. La Regione dovrebbe stipulare convenzioni con le banche per la cessione dei crediti pro-soluto. Queste non applicherebbero commissioni ma avrebbero il diritto di applicare ai crediti acquistati gli interessi di mora.

La Sicilia è una regione mancante dei controlli
di Carlo Alberto Tregua | 10 luglio 2009
Senza verifiche non si premia il merito

Province: basta ai consulenti inutili
di Francesco Torre | 04 luglio 2009
Pa siciliana. Gli incarichi esterni degli enti locali.
Sprechi. Le nove Province regionali hanno affidato incarichi e collaborazioni esterne ad “esperti” spendendo cifre esorbitanti per progetti che spesso nascondono interessi clientelari.
Trasparenza. Il ministro Brunetta ha voluto i dati pubblicati su Internet. Sul sito della Regione, invece, nessuna traccia. Occorrerebbe una maggiore chiarezza nei confronti dei cittadini.

Qualità Ue, questa sconosciuta
di Francesco Torre | 28 maggio 2009
Efficienza. Migliorare il rapporto tra cittadini e Pa.
Le mosche bianche. Si distinguono come “virtuosi” i Comuni di Ragusa e Siracusa e la Provincia regionale di Ragusa, dove i procedimenti hanno ricevuto l’ok da organismi preposti.
Gli altri restano indietro. Nei restanti enti principali dell’Isola, non c’è traccia di certificazioni. E se qualcuno prova a ottenerle, la maggior parte risponde: “Abbiamo altre priorità”.
I 15 temi più trattati
degli ultimi 30 giorni

Sicilia
Catania
Maltempo
Palermo
Lavoro
Nello Musumeci
Regione Siciliana
Ars
Rifiuti
Dissesto
Mafia
Sanità
Agricoltura
Casteldaccia
Messina

Tutti i temi trattati