Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
Trabia
Impianti sportivi, i mesi trascorrono ma non si realizza nessun intervento
di Riccardo Lupo | 29 aprile 2010
Strutture. Luoghi pubblici di fatto dimenticati.
Ritardi. Dopo otto mesi dalla prima inchiesta, non ci sono azioni da parte dell’amministrazione comunale, mentre gli spazi pubblici non possono essere fruiti dignitosamente dai cittadini.
Aree morte. Il Parco suburbano e la villetta in zona Fuori Porta sono “intatte” rispesso allo scorso anno. Solo nel piccolo sottopasso ferroviario è stata installata l’illuminazione.

Tra le spiagge di Santa Rosalia e Molara borghi nel degrado e nessun intervento
di Riccardo Lupo | 16 aprile 2010
Ambiente. Litorali abbandonati in provincia di Palermo.
Paesaggio devastato. Scenari un tempo incantevoli sono ormai teatro di ripetute azioni vandaliche. I turisti stanno alla larga dagli scogli che sono diventati ormai impraticabili.
Recupero tardivo. Le tre amministrazioni che si sono avvicendate non hanno eseguito i necessari lavori di ripristino. Diverse le promesse in campagna elettorale, ma niente fatti.

Trabia, scuole cittadine in condizioni disastrose
di Riccardo Lupo | 02 dicembre 2009
Trabia (Pa). Per gli edifici pubblici sicurezza inesistente.
Responsabilità. È dovere di ogni ente locale, proprietario di determinate strutture, mantenere una costante manutenzione e, quando occorre, anche la totale ristrutturazione.
Timori. La situazione peggiore è senza ombra di dubbio quella in cui versa il plesso Capuana, che sente tutti i suoi 35 anni. I 250 alunni vivono ogni giorno una situazione drammatica.

Le coste stravolte dallÂ’abusivismo edilizio. Case sulla sabbia e a due passi dallÂ’acqua
di Riccardo Lupo | 11 novembre 2009
Trabia (Pa). La prepotenza di pochi a danno della comunità.
Zona privata. Alcuni proprietari di queste villette hanno avuto l’ardire di recintare il proprio spazio includendo addirittura, in alcuni casi, anche il pubblico accesso al mare.
Passato e presente. Il fenomeno delle costruzioni non regolari non si è del tutto arrestato: negli ultimi mesi, solo nel palermitano, sono state accertate ben 41 violazioni.

I 15 temi più trattati
degli ultimi 30 giorni

Sicilia
Migranti
Catania
Diciotti
Salvini
Regione Siciliana
Lavoro
Palermo
Formazione
Rifiuti
Ars
Scuola
Turismo
Di Maio
Infrastrutture

Tutti i temi trattati